Cerca in M&B Music
ADV eADV
Categorie
Facebook

Milano Bachata – Rkomi – Con Testo

Milano Bachata è una canzone di Rkomi, Mirko Martorana, classe 1994, nato e cresciuto a Milano nel quartiere popolare di Calvairate. Il singolo è estratto dall’album Io in terra, pubblicato l’8 settembre 2017 e vede la collaborazione di Marracash, suo “padrino” d’eccezione, che ha ricoperto anche il ruolo di direttore artistico del suo nuovo album.

L’album contiene tredici tracce che vedono la collaborazione di vari produttori del panorama rap italiano: “Io in terra” (prodotta da Marco Zangirolami), “Apnea” (prodotta da Carl Brave), “Mai Più” (prodotta da Shablo e Parix), “Verme” (prodotta da The Night Skinny), “La solitudine” (prodotta da Nebbia), “Milano Bachata feat. Marracash” (prodotta da Zef), “Origami” (prodotta da Shablo, Nebbia, Parix), “Peaky Blinders” (prodotta da Shablo, Nebbia, Parix), “Farei un figlio” (prodotta da Marz), “Solo” (prodotta Fritz da Cat, Marz), “Maddalena Corvaglia” (prodotta da The Night Skinny), “Mirko no” (prodotta da Nebbia), “4Z” (prodotta da Shablo, Nebbia, parix).

Il testo di Milano Bachata – in download su iTunes o iTunes

Ora tarda, c’è bufera
Dormo solo con la TV accesa
Questa camera è spoglia come la mia anima
Spero la notte sia rapida
Rkomi, Marracash
Io In Terra, bang, bang, bang

Milano parla la mia bachata
In tempo per la cena ci conosciamo appena
Ti guardo squaglio Guantanamo
In pasto agli squali
Mi basta e avanza la mia astronave
Cambiamo facce come lavavetri all’angolo e pascolo
In equilibrio un parto, il mio nuovo disco
Un pezzo in cui ti possa dipingere
Il tuo sorriso falso mentre digiti il PIN

Ho il mare tra le mani, ma dai
Bagaglio a galla sul mio kayak
La fila falla a lume di candela
E passa anche questa sera
Taccia io in terra ma è la staffetta
Afferra la mia maglietta
Le notti me le passo alla finestra
Il blocco alla mia destra, la stessa storia
Per la rivolta a Zarathustra
Aggiustati il colletto per la messa alla prova
Rkomi

Ho il sangue tra le nocche
La faccia nel cesso
Una maschera di colpe
Una barca di tempo
Hai mai sofferto
Hai mai lasciato perdere
Non hai mai sofferto ma hai già lasciato perdere
Mi aprono le porte, la macchina, il petto
Il mio castello di carta è una partita persa
Hai mai sofferto
Hai mai lasciato perdere
Non hai mai sofferto ma hai già lasciato perdere

Yeah
Prima c’erano i sogni
Ora strategie e complotti
Camminare sul tuo teschio
E’ la via per il successo
Sarò io, sarà il mondo
Vedo tutto capovolto
La gente usa le persone
E s’innamora delle cose

Yeah, Cerniera lampo, carriera lampo
Le uniche cose che ami: Carrera o Lambo?
Tagli i rami marci, cosa resta te lo sei mai chiesta?
Odia il tuo prossimo come odi te stessa
Sai che in fondo questa storia è un rapporto di forza
Ti rimangi la parola, io mangio aragosta
E non restano altre strade a quelli come me
Per avere il mio rispetto io l’ho tolto a te

Ho il sangue tra le nocche
La faccia nel cesso
Una maschera di colpe
Una barca di tempo
Hai mai sofferto
Hai mai lasciato perdere
Non hai mai sofferto ma hai già lasciato perdere
Mi aprono le porte, la macchina, il petto
Il mio castello di carta è una partita persa
Hai mai sofferto
Hai mai lasciato perdere
Non hai mai sofferto ma hai già lasciato perdere

Io in terra, terra, terra
Io in terra, io in terra
Io in terra, io in terra
Rkomi

Hai mai sofferto
Hai mai lasciato perdere
Non hai mai sofferto ma hai già lasciato perdere
Hai mai sofferto
Hai mai lasciato perdere
Non hai mai sofferto ma hai già lasciato perdere

Lascia un Commento