Eterno, Giovanni Caccamo – Testo Canzone Sanremo 2018

Eterno è il titolo della canzone che Giovanni Caccamo ha portato in concorso al 68° Festival di Sanremo. Il brano è contenuto nell’omonimo album, disponibile a partire dal 9 febbraio.

Presentando la copertina Giovanni racconta così il disco: Uno dei momenti più emozionanti prima dell’uscita di ogni album è la condivisione della copertina. Questo album significa molto per me e porta con sé speranze e prospettive. La speranza di essere riuscito in questi mesi a tradurre ogni piccola parte della mia anima in musica e parole. Con questo cofanetto condivido con voi Giovanni, senza filtri, senza paura, irradiato dalla luce dell’amore, un amore eterno in cui ciascuno di noi deve imparare a credere. Coltivare una relazione richiede tempo, sacrificio, dedizione, determinazione, ma i benefici del “prendersi cura” durano in eterno e riscaldano il cuore. L’amore può salvare.

Il testo di Eterno – link per il download su Amazon o iTunes appena disponibile.

Sento che in questo momento
Qualcosa di strano, qualcosa di eterno
Mi tiene la mano
E tutte le pagine di questa vita
Le ho tra le dita
Prendimi la mano scappiamo via lontano
In un mondo senza nebbia, in un mondo senza rabbia

Chiusi dentro di noi, insieme io e te per sempre
Senza volere niente, a parte questo nostro naufragare e non cercare niente
Più niente a parte noi
E non capire niente, a parte che l’amore può salvare e non volere niente
Soltanto gli occhi tuoi, per sempre gli occhi tuoi

Penso che questo momento rimanga nel tempo
Rimane da solo, rimane un regalo
Rimane un tesoro che non potrò mai lasciare
Prendimi la mano scappiamo via lontano
In un mondo senza nebbia, in un mondo senza rabbia
Chiusi dentro di noi, insieme io e te per sempre
Senza volere niente, a parte questo nostro naufragare e non cercare niente

Più niente a parte noi
E non capire niente, a parte che l’amore può salvare, non volere niente
Soltanto gli occhi tuoi, per sempre gli occhi tuoi

Siamo distanti dagli altri come stelle, siamo la stessa pelle
Siamo senza un addio, siamo bellezza che si libera nell’aria
Onde sulla sabbia nella stessa direzione, senza lasciarsi mai
Senza lasciarsi mai, senza volere niente, senza cercare niente

E non capire niente, a parte che l’amore può salvare, non volere niente
Soltanto gli occhi tuoi
Per sempre gli occhi tuoi
Sento che in questo momento
Qualcosa di strano, qualcosa di eterno
Mi tiene la mano
E tutte le pagine di questa vita
Le ho tra le dita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.