Il DJ Avicii è morto in Oman

avicii

20 aprile 2018 – Il dj e produttore svedese Avicii è stato trovato morto a Muscat, in Oman. Ignote le cause del decesso. Avicii (vero nome Tim Bergling). Era nato a Stoccolma nel 1989. L’artista si era però ritirato dalle scene live nel 2016 per non specificati motivi di salute.

Tim Bergling aveva iniziato a fare musica all’età di 18 anni, scrivendo e remixando canzoni nella sua camera da letto e poi pubblicandole gratuitamente prima in un blog di musica elettronica svedese, poi nel suo profilo di Myspace. Lui stesso aveva detto di essere stato influenzato da artisti come Axwell, Laidback Luke, Steve Angello e Daft Punk. Avicii in sanscrito vuol dire letteralmente senza onde e rappresenta, nel buddhismo, l’ultimo livello dell’inferno.

Tra i suoi maggiori successi Without You, Taste the Feeling, Feeling Good, Addicted to you, Wake Me Up e molti altri.

Aveva pubblicato due album, True nel 2013 e Stories nel 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.