Cerca in M&B Music
ADV
Categorie
Facebook

Archivi per la categoria ‘blues’

Wilko Johnson, Roger Daltrey – I Keep It To Myself

I Keep It To Myself è un singolo interpretato da Wilko Johnson, ex chitarrista dei Dr. Feelgood, e Roger Daltrey, leggenda degli Who, due leggende del rock inglese.

Il pezzo è inserito in Going Back Home, album pubblicato il 25 marzo 2014 (link per il download su iTunes) dove i due artisti hanno inserito nella tracklist oltre ad una serie di brani originali scritti da Johnson anche la cover di Can’t You Please Crawl Out Your Window? di Bob Dylan.

youtube

Il testo di I Keep It To Myself

Well wait a minute baby, Ah, what ya gonna do.
You can call me crazy, Well, I warrnnn…d you.

Don’t wanna get turned down,
don’t wanna frisk nobody ‘round now
Honey how can you ever want another man’s lovin’
when he be no better than mine?

Leggi il resto di questo articolo »

Zucchero – Quale Senso Abbiamo Noi – Con Testo

E’ disponibile da venerdì 1 novembre 2013 Quale Senso Abbiamo Noi, il singolo di lancio del doppio album live + DVD intitolato Una Rosa Blanca, contenente la registrazione audio e video del concerto che Zucchero ha tenuto a L’Avana l’8 dicembre 2012, in pubblicazione il 3 dicembre.

Il brano è stato registrato durante la preparazione de La Sesion Cubana, pubblicato il 19 novembre 2012.

Secondo quanto raccontato dallo stesso Zucchero Quale Senso Abbiamo Noi doveva far parte di quell’album ma il testo non era pronto a quel tempo, visto che è stato completato insieme a Francesco Tricarico solo più tardi. Il brano parla della gente che dice di sapere la verità, del senso della vita, di dove andare e cosa fare. Politici, manager, donne e uomini saccenti, la chiesa, certi faccendieri che vorrebbero occuparsi delle tue faccende promettendoti il cielo. Sempre apparentemente così sicuri di quel che dicono nella loro folle lucidità.

youtube

Il testo di Quale Senso Abbiamo Noi – su

Ero troppo avanti e mi voltai
Vista sul futuro mi affacciai
ora non mi chiedere se puoi
dimmi quale senso abbiamo noi

Leggi il resto di questo articolo »

Ben Harper & Charlie Musselwhite – Get Up! – CD Cover e Tracklist

Dopo l’album di inediti Give Till It’s Gone del 2011 e il best of By My Side del 2012, Ben Harper torna con un nuovo disco di inediti e lo fa con Charlie Musselwhite, uno dei più grandi armonicisti del country blues.

Il nuovo lavoro di Ben Harper è disponibile dal 29 gennaio 2013 e si intitola Get Up!.

Ben Harper & Charlie Musselwhite Get Up! copertina album artwork

La lista tracce di Get Up! – In download su Get Up! - Ben Harper & Charlie MusselwhiteiTunes al prezzo di 14.99 €

1 Don’t Look Twice 3:12
2 I’m In I’m Out and I’m Gone 4:36
3 We Can’t End This Way 3:34
4 I Don’t Believe a Word You Say 3:16
5 You Found Another Lover (I Lost Another Friend) 4:12
6 I Ride At Dawn 4:41
7 Blood Side Out 2:51
8 Get Up! 6:16
9 She Got Kick 2:56
10 All That Matters Now 4:55
11 Don’t Look Twice (The Machine Shop Session) 3:04
12 All That Matters Now (The Machine Shop Session) 5:37
13 You Found Another Lover (I Lost Another Friend) [The Machine Shop Session] 4:21
14 I’m In I’m Out and I’m Gone (Bonus Track) [The Machine Shop Session] 6:57
15 I Don’t Believe a Word You Say (Bonus Track) [The Machine Shop Session] 3:23
16 Video I’m In I’m Out and I’m Gone: The Making of Get Up! 25:33

Booklet Digital Booklet – Get Up!

Info su www.benharper.com

Zucchero – Così celeste – °/ e Testo

Così celeste è il sesto singolo estratto da Spirito DiVino, album di Zucchero pubblicato il 27 maggio 1995.

L’album, pubblicato in tutta europa, con ottimi risultati di vendita anche in Francia e in Svizzera, segna il ritorno del cantante emiliano dopo tre anni di silenzio, il precedente era Miserere, del 1992. Francesco De Gregori e Jovanotti collaborano nella scrittura di due brani, rispettivamente Pane e sale e Alleluja.

Nel disco troviamo alcuni tra brani più noti del cantante, come Per Colpa Di Chi?, Il Volo e questa Così Celeste, che nel 2012 la Ferrero ha scelto per fare da colonna sonora alla pubblicità che celebra i 30 anni dei cioccolatini Ferrero Rocher.

Il brano è inoltre contenuto, in una versione riarrangiata in funzione dell tenore del disco, ne La Sesion Cubana, l’album di Zucchero interamente registrato all’Avana con la collaborazione dei più importanti musicisti cubani.

youtube

Il testo di Così Celeste – in download digitale su Cosi' Celeste - The Best of Zucchero - Sugar Fornaciari's Greatest Hits (Italian Language Version)

Un altro sole quando viene sera
sta colorando l’anima mia
Potrebbe essere di chi spera
ma nel mio cuore è solo mia

Leggi il resto di questo articolo »

Fabrizio De André – Quello Che Non Ho – Ascolto e Testo

Quello Che Non Ho è la prima traccia del lato A di Fabrizio De André, decimo album in studio del cantautore genovese. Il disco è conosciuto anche come L’indiano, per l’immagine di un nativo americano in copertina.

Il brano, con un bel ritmo blues, introdotto da spari e rumori registrati durante una caccia al cinghiale in Gallura, evidenzia le differenze tra i popoli autoctoni e quelli che rappresentano gli oppressori, differenze rappresentate dalle cose che non si hanno. Il confronto tra due popoli, i sardi e i pellerossa, è il filone conduttore di tutto l’album.

E’ inoltre sigla del programma televisivo in onda su LA7 Quello che (non) ho, condotto da Fabio Fazio e Roberto Saviano, in onda il 14, 15 e 16 maggio 2012. Tra gli ospiti fissi Elisa, chiamata a cantare canzoni di Bob Dylan e Cat Stevens

youtube

Il testo di Quello Che Non Ho

Leggi il resto di questo articolo »

Bruno Lucia – Le facce da fare per suonare il Blues

Quando suoni il Blues devi sentire il Blues e devi saper fare le facce del Blues. L’attore comico australiano di origini italiane Bruno Lucia ci mostra queste facce.

Esilarante…

youtube

Scoperto grazie ad Alessandro

I miti del blues in edicola con Il Sole 24 Ore

A partire da oggi, 26 Gennaio 2012, con Il Sole 24 ORE I miti del blues, venti cd book monografici in edicola ogni giovedì con il quotidiano. I miglior bluesman di tutti i tempi selezionati dai massimi esperti del genere.

Ogni uscita contiene un cd con la selezione dell’opera dell’artista, a cura di Roy Tarrant e un book biografico, corredato delle fotografie che lo hanno ritratto durante la sua carriera.

La raccolta include fotografie, biografie e citazioni degli artisti. Ad inaugurare la collana Ray Charles, seguito da B.B. King.

A 9.99 euro oltre al prezzo del quotidiano.

Il piano dell’opera prevede le seguenti uscite:

26/01 Ray Charles
02/02 B.B. King
09/02 Nina Simone
16/02 John Lee Hooker
23/02 Howlin’ Wolf
01/03 Muddy Waters
08/03 Chuck Berry
15/03 Robert Johnson
22/03 Woody Guthrie
29/03 Elmore James
05/04 Blind Lemon Jefferson
12/04 Leadbelly
19/04 T-Bone Walker
26/04 Bessie Smith
03/05 Lightnin’ Hopkins
10/05 Jimmy Witherspoon
17/05 Sonny Boy Williamson
24/05 Bo Diddley
31/05 Willie Dixon
07/06 Memphis Slim

Info su i-miti-del-blues.ilsole24ore.com

The Doors – 1 She Smells So Nice – Inedito del 71 pubblicato nel 2012

She smells so nice è l’inedito che i Doors hanno pubblicato ieri in versione integrale nella loro pagina Facebook.

youtube

Il brano anticipa la riedizione/ristampa di L.A. Woman” – 40th Anniversary – ultimo capitolo della loro discografia, pubblicato nel 1971 -, un doppio CD che oltre all’album originale includerà numerosi bonus come outtakes e versioni alternative di canzoni già note.

Etta James – I Just Wanna Make Love To You – Con Testo e Traduzione

I Just Want to Make Love to You è una canzone blues del 1954 scritta da Willie Dixon e registrata dall’immenso Muddy Waters.

Nel 1961 Etta James ne registra una cover per il suo album di debutto At Last!. La pubblica inoltre come lato B del 45 giri At Last (il singolo).

Nel 1996 la versione di Etta James viene utilizzata per uno spot della Diet Coke, cosa che la dona una seconda giovinezza e la fa schizzare al 5° posto della UK Singles Chart.

youtube

Il testo e la traduzione di I Just Wanna Make Love To You (Voglio solo fare l’amore con te)

Leggi il resto di questo articolo »

The Rolling Stones & Muddy Waters – I’m a man

All’inizio ai Rolling Stones non passava neanche per l’anticamera di diventare ciò che sono diventati, a loro bastava suonare il Blues, perchè era quella la musica che adoravano e che ascoltavano.

Arriva il giorno che devono fare una serata in un locale, il Marquee, e chiamano una rivista dove periodicamente viene pubblicato chi suona dove. Quelli della rivista chiedono il nome della band. Loro un nome ancora non lo hanno e hanno fretta perchè la telefonata costa, in terra c’è la copertina di una raccolta di canzoni Muddy Waters, uno tra i loro bluesman preferiti. Una delle tracce è Rolling Stones, quello diventerà il loro nome.

In questo video i Rolling Stones suonano col loro idolo.

youtube