Cerca in M&B Music
Facebook
ADV
Categorie

Archivi per la categoria ‘Indie rock’

Say Something Loving – The xx – Con Testo e Traduzione

In radio dal 13 gennaio 2017, Say Something Loving è il secondo singolo estratto da I See You, album dei The xx disponibile dallo stesso giorno.

I See You, anticipato dal singolo di successo mondiale On Hold segue il successo dei due album precedenti degli The xx – xx e Coexist – che hanno venduto oltre 3 milioni di copie e vinto diversi riconoscimenti importanti lungo il cammino (in una recente recensione Uncut ha descritto The xx come “la band più influente degli ultimi dieci anni”, mentre The Telegraph ha dichiarato che sono “il suono del decennio”). I See You segna una nuova era per Romy Madley Croft, Oliver Sim e Jamie Smith, sia punto di vista sonoro che in termini di processo creativo. Infatti, mentre xx e Coexist sono stati entrambi realizzati in relativo isolamento a Londra I See You è stato registrato tra marzo 2014 e agosto 2016 a New York, Marfa TX, Reykjavik, Los Angeles e Londra, ed è caratterizzato da un approccio più aperto ed espansivo e maggiormente orientato verso l’esterno. Prodotto da Jamie Smith e Rodaidh McDonald, I See You è il loro disco più audace ed ambizioso.

Il testo e la traduzione di Say Something Loving – in download su iTunes

[Intro: Alessi Brothers]
Before it slips away – Prima che scivoli via

[Chorus 1: Oliver Sim & Romy Madley Croft]
Say something loving – Dì qualcosa di affettuoso
I just don’t remember the thrill of affection – Non ricordo proprio il brivido dell’affetto
I just don’t remember – Non lo ricordo proprio
Say something loving – Dì qualcosa di affettuoso
I need a reminder, the feeling’s escaped me – Ho bisogno di un promemoria, il sentimento mi ha abbandonato

Leggi il resto di questo articolo »

Amanda Lear – Baustelle – Con Testo

In Radio e in vendita in tutti i digital store da Venerdi 30 Dicembre 2016, Amanda Lear è il primo singolo estratto da L’Amore e la violenza, settimo album dei Baustelle, disponibile a partire dal 13 Gennaio 2017. Il disco, in preorder dal 30 Dicembre, contiene 12 tracce ed è prodotto artisticamente da Francesco Bianconi e mixato da Pino “Pinaxa” Pischetola.

All’uscita del nuovo album, segue un tour che porterà la band ad esibirsi in alcuni dei teatri più prestigiosi d’Italia, queste le date: 26 febbraio a FOLIGNO (Auditorium S. Domenico), 4 marzo a VARESE (Teatro Apollonio), il 5 marzo a TRENTO (Auditorium S. Chiara), il 6 marzo a FIRENZE (Teatro dell’Opera), il 13 marzo a ROMA (Auditorium Parco della Musica / Sala S. Cecilia), il 14 marzo a BOLOGNA (EuropAuditorium), il 15 marzo a PESARO (Teatro Rossini), il 20 marzo a MILANO (Teatro degli Arcimboldi), il 28 marzo a VENEZIA (Teatro Goldoni), il 29 marzo a TOLMEZZO (Udine, Teatro Candoni), il 7 aprile a TORINO (Teatro Colosseo), il 12 aprile a GENOVA (Teatro Piazza Delle Feste / Anteprima Supernova), il 13 aprile a MASSA (Teatro Guglielmi), il 18 aprile a BARI (Teatro Petruzzelli), il 19 aprile a PESCARA (Teatro Massimo), il 21 aprile NAPOLI (Teatro Augusteo).

Sul palco, oltre a Francesco Bianconi (voce, chitarre, tastiere), Claudio Brasini (chitarre) e Rachele Bastreghi (voce, tastiere, percussioni), ci saranno Ettore Bianconi (elettronica e tastiere), Sebastiano de Gennaro (percussioni), Alessandro Maiorino (basso), Diego Palazzo (tastiere e chitarre) e Andrea Faccioli (chitarre).

Info su www.baustelle.it e sulla pagina facebook ufficiale www.facebook.com/baustelleofficial.

Il testo di Amanda Lear – in download su iTunes

Amore antico amica mia
amore radio nostalgia
io non ti penso quasi mai
ti ho dato in pasto agli avvoltoi
all’olocausto e ai marinari
amore atomico Enola Gay

Orrore amico errore mio
che non ti ho detto neanche addio
che non ti ho detto come mai
una domenica buttai
nel cesso la fotografia
in cui ci stringevamo forte

Leggi il resto di questo articolo »

Biffy Clyro – Rearrange – Con Testo e Traduzione

Il radio dal 28 ottobre 2016, Rearrange è un singolo estratto da Ellipsis, settimo album in studio dei Biffy Clyro – Simon Neil (voce/chitarra) e i fratelli Johnston, James (basso) e Ben (batteria) – uscito l’8 luglio.

Citando diverse influenze come l’album “Songs From The Big Chair” dei Tears For Fears, DJ Arca ed i Deafheaven, Simon Neil ha descritto “Ellipsis” “più come un pugno sul naso che un grande abbraccio”. I testi affrontano problemi personali con l’idea di “combattere” un tema ricorrente.

Il testo e la traduzione di Rearrange – in download su iTunes

[Verse 1]
I’ve got a lot of love and I’ve got a lot of ways to show it – Ho tanto amore e tanti modi per mostrarlo
But you should know by now that I’m broken and I need your help – Ma dovresti ormai sapere che sono distrutto e ho bisogno del tuo aiuto
I wrote a hundred songs to make sense of the meaningless – Ho scritto un centinaio di canzoni per dare un senso a ciò che è privo di senso
I’ll un-write them all if you help me clear up this mess – Le cancellerò tutte se mi aiuti chiarire questo pasticcio

Leggi il resto di questo articolo »

The XX – On Hold – Con Testo e Traduzione

Pubblicato il 10 novembre 2016, On Hold è il primo singolo I See You, terzo album dei The xx.

Il disco sarà disponibile dal 13 gennaio 2017 e conterrà 10 canzoni, rispetto ai due precedenti, xx e Coexist, realizzati in isolamento a Londra, è stato registrato tra marzo 2014 e agosto 2016 a New York, Marfa (Texas), Reykjavik (Islanda), Los Angeles e Londra.

the-xx_i-see-you_album-cover

Il testo e la traduzione di On Hold – in download su iTunes

I don’t blame you – Non ti biasimo
We got carried away – Ci siamo lasciati trasportare
I can’t hold on – Non posso continuare
To an empty space – Su uno spazio vuoto

Now you’ve found a new star to orbit – Ora che hai trovato una nuova stella in orbita
It could be love – Potrebbe essere amore
I think you’re too soon to call us old – Credo tu sia troppo in anticipo per chiamarci vecchi
When and where did we go cold? – Quando e dove siamo diventati freddi?
I thought I had you on hold – Penso di dover tenerti in attesa

Leggi il resto di questo articolo »

Good Things – Oscar – Con Testo e traduzione

Good Things è il terzo singolo estratto da Cut And Paste, album di debutto del cantautore londinese Oscar, disponibile a partire dal 13 maggio 2016.

Oscar Cut and paste album cover

Il testo e la traduzione di Good Things – in download su iTunes

[Verse 1]
We play these games so well you think we made them – Giochiamo questo gioco così bene che pensi di averlo creato
And I’m so tired of feeling like this – e io sono così stanco di sentirmi così
I wanna go the way I came – Voglio andarmene nello stesso modo in cui sono venuto

[Chorus]
We are all waiting for good things to happen – Siamo tutti in attesa che accadano cose belle
Everybody knows it’s true – Tutti sanno che è vero
All you got to do is – Tutto quello che devi fare è
Look around and you’ll see all of the faces – guardati intorno e vedrai tutte le facce
all familiar places too – e tutti i luoghi familiari

Leggi il resto di questo articolo »

Thegiornalisti – Tra la strada e le stelle – Con Testo

Pubblicata il 27 aprile 2016, Tra la strada e le stelle è una canzone dei Thegiornalisti, gruppo formatosi a Roma nel 2009 e composto da Tommaso Paradiso, Marco Antonio Musella e Marco Primavera.

Tra la strada e le stelle

Il testo di Tra la strada e le stelle – in download su iTunes

Hai cambiato faccia
Sei diverso tutto
Maledetto tempo
Maledetto mostro
La mamma è disperata
L’amico se ne frega
E tu vai in giro la sera
Come un amore impazzito

Leggi il resto di questo articolo »

Ryan Adams – Shake It Off – Con Testo e Traduzione

Pubblicato il 21 settembre 2015, Shake It Off è un singolo estratto da 1989, album dove Ryan Adams rivisita a modo tutti i brani del disco omonimo di Taylor Swift.

La Shake It Off originale, scritta dalla stessa Swift, è scritta e prodotta da Max Martin e Shellback, è stata pubblicata il 18 agosto 2014.

Ryan Adams 1989 album cover

Il testo e la traduzione Shake It Off – in download su iTunes

I stay up too late – Rimango alzata fino a troppo tardi
Got nothing in my brain – non ho niente in testa
That’s what people say – questo è quello che dice la gente
That’s what people say – questo è quello che dice la gente
I go on too many dates – ho troppi appuntamenti
But I can’t make them stay – ma non riesco a farli rimanere
At least that’s what people say – alla fine questo è quello che dice la gente
That’s what people say – questo è quello che dice la gente

Leggi il resto di questo articolo »

The Vaccines – English Graffiti – Album Cover e Tracklist

Pubblicato il 26 maggio 2015, English Graffiti è il terzo album di inediti dei The Vaccines, band proveniente da Londra composta da Arni Arnason al basso, Freddie Cowan chitarra e voce, Pete Robertson alla batteria e Justin Young voce e chitarra

Le 14 nuove canzoni di English Graffiti sono state registrate nell’inverno 2014 presso il Tarbox Road Studio di Dave Fridmann a New York

A proposito del disco, il cantante Justin Young ha dichiarato: “Abbiamo voluto osare molto di più, tanto da voler creare qualcosa di così particolare che tra 10 anni potrebbe suonare terribile. Eravamo stufi di usare sempre gli stessi tempi musicali. Abbiamo realizzato un disco per il 2015, che suona come il 2015, sia dal punto di vista musicale che emozionale, ma che tra 10 anni, magari, suonerà obsoleto“.

copertina disco

Tutte le canzoni di English Graffiti – in download su iTunes

1) Handsome
2) Dream Lover
3) Minimal Affection
4) 20 / 20
5) (All Afternoon) In Love
6) Denial
7) Want You So Bad
8) Radio Bikini
9) Maybe I Could Hold You
10) Give Me A Sign
11) Undercover

Deluxe Ed. only:
12) English Graffiti
13) Stranger
14) Miracle
15) Handsome Reimagined (Dave Fridmann Edit)
16) Dream Lover Reimagined (Malcolm Zillion Edit)
17) 20 / 20 Reimagined (Dave Fridmann Edit)
18) Give Me A Sign Reimagined (CO CO T Edit)

Bow – Kasabian – Testo e Traduzione

bow è il terzo singolo estratto da 48:13, quinto album dei Kasabian, pubblicato il 9 giugno 2014.

Iln video ufficiale della canzone, pubblicata il 10 ottobre 2014 solo in Italia, è diretto da Aitor Throup e stato pubblicato il 17 ottobre in esclusiva per l’Italia sul sito del Corriere della Sera, su YouTube il 20 ottobre. Nel video compare il solo Pizzorno in scene dove canta in primo piano e in bianco e nero il brano e dove pratica del motocross. Verso la fine del video cade dalla moto e, toltosi il casco, decide di andarsene abbandonando il veicolo a terra.

kasabian bow

Il testo e la traduzione di Bow – in download su iTunes

What is this? If it ain’t love – Cos’è questo? Se non è amore
Then it’s over – Allora è finita
Understand me when I tell you – Comprendimi quando ti dico
That we just can’t keep on holdin’ on to this – Che non possiamo continuare in questo modo

And all your friends – E tutti i tuoi amici
They are saying that I’m no good – Ti stanno dicendo che non vado bene
Are you kiddin’? – Stai scherzando?
This is mental cause you know what we had – Questo è psicologico perché tu sai cosa avevamo
Was broken from the start – Era rotto dall’inizio

Leggi il resto di questo articolo »

Take Me To Church – Hozier – Canzone Spot Cuffie Beats by Dre – Testo e Traduzione

Take Me to Church è una canzone dell’artista irlandese Hozier, rilasciata come singolo il 13 settembre 2013 e inserita nell’EP con lo stesso titolo. E’ inoltre la prima traccia del primo album di Hozier, dal titolo omonimo.

Il brano è stato scelto per fare da colonna sonora delle cuffie Beats by Dre, con protagonista il giocatore americano di pallacanestro LeBron James.

Take Me To Church - Hozier

Il testo e la traduzione di Take Me To Church – link per il download su iTunes

My lover’s got humour – Il mio amore ha il senso dell’umorismo
She’s the giggle at a funeral – è la risatina al funerale
Knows everybody’s disapproval – sa che tutti disapprovano
I should’ve worshiped her sooner – avrei dovuto onorarla

If the heavens ever did speak – Se i cieli potessero mai parlare
She’s the last true mouthpiece – lei è l’ultima portavoce
Every Sunday’s getting more bleak – ogni domenica diventa più cupo
A fresh poison each week – un fresco veleno ogni settimana

‘We were born sick,’ you heard them say it – “siamo nati malati” li senti dire

Leggi il resto di questo articolo »