Cerca in M&B Music
ADV
Categorie
Facebook

Articoli marcati con tag ‘1979’

London Calling – The Clash – Testo Traduzione e Significato

Pubblicata come singolo il 7 dicembre 1979, London Calling è una canzone estratta dall’omonimo doppio dei The Clash. Il brano è scritto da Joe Strummer e Mick Jones. Nel 2009 Bruce Springsteen ne ha fatto una rilettura in apertura per il suo concerto all’Hard Rock Calling a Londra (l’album live tratto da quell’esperienza si chiama appunto London Calling).

Nel testo c’è tutta la preoccupazione dell’autore sugli eventi mondiali di quel periodo, il riferimento ad un “errore nucleare” è all’incidente a Three Mile Island, dello stesso anno (1979). Strummer ha detto “Ci sentivamo come se stessimo lottando per non scivolare da una discesa o da qualcosa, attaccandosi con le unghie. E non c’era nessuno che ci potesse aiutare”. Il titolo è un richiamo alla frase radio BBC World Service ripeteva quando durante la seconda guerra mondiale trasmetteva nei paesi occupati.

London Calling è uno dei brani che fanno parte della colonna sonora del film 2017 con Charlize Theron Atomica Bionda.

Il testo e la traduzione di London Calling – in download su Amazon o iTunes

London calling to the faraway towns – Londra chiama le città lontane
Now that war is declared and battle come down – Ora questa guerra è dichiarata e la battaglia inizia
London calling to the underworld – Londra chiama gli inferi
Come out of the cupboard, all you boys and girls – Uscite dall’armadio, tutti voi ragazzi e ragazze
London calling, now don’t look to us – Londra chiama, ora non badate a noi
Phony beatlemania has bitten the dust – La falsa Beatlemania morde la polvere
London calling, see we ain’t got no swing – Londra chiama, guardate che non abbiamo swing
Except for the ring of that truncheon thing – Tranne il roteare di quel manganello
The ice age is coming, the sun is zooming in – L’era glaciale sta per arrivare, il sole sta precipitando
Meltdown expected the wheat is growing thin – L’attesa fusione, il grano cresce male
Engines stop running but I have no fear – I motori si fermano ma io non ho paura

Leggi il resto di questo articolo »

Highway to Hell – AC/DC – Con Testo e Traduzione

Scritta da Angus e Malcolm Young, e dall’allora cantante Bon Scott, morto l’anno successivo, Highway to Hell è la prima traccia del quinto omonimo album degli AC/DC pubblicato il 27 luglio 1979.

Ci sono diverse interpretazioni sul significato della canzone, una di queste è che l’idea sia nata dopo un’intervista ad Angus Young, che alla domanda su come fosse la vita di una band in tour abbia risposto che è una fottuta autostrada per l’inferno.

Il testo e la traduzione di Highway to Hell – in download su iTunes

Living easy, living free – Prenderla alla leggera, vivere liberi
Season ticket on a one-way ride – Abbonamento stagionale per un viaggio di sola andata
Asking nothing, leave me be – Non chiedo niente, lasciami stare
Taking everything in my stride – Prendo tutto quello che trovo sulla mia strada
Don’t need reason, don’t need rhyme – Non serve una ragione, non serve rima
Ain’t nothing I would rather do – Non c’è altro che preferirei fare
Going down, party time – Scendendo, ora di fare festa
My friends are gonna be there too – Anche i miei amici saranno lì

I’m on the highway to hell – Sono sull’autostrada per l’inferno

Leggi il resto di questo articolo »

Je so’ pazzo – Pino Daniele – Con Testo

pino-danieleJe so’ pazzo è una canzone contenuta in Pino Daniele, album del 1979, il suo secondo, del cantautore napoletano scomparso il 5 gennaio 2015.

La canzone fu pubblicata in 45 giri insieme al brano Putesse Essere Allero.

Je so’ pazzo, je so’ pazzo
e vogli’essere chi vogli’io
ascite fora d’a casa mia
Je so’ pazzo, je so’ pazzo
ho il popolo che mi aspetta
e scusate vado di fretta

Leggi il resto di questo articolo »

Hey You – Pink Floyd (1979) – Con testo e Traduzione

Hey You è la prima traccia del secondo dei due dischi che compongono The Wall, l’undicesimo album dei Pink Floyd, pubblicato nel 1979.

La canzone parla di solitudine e di quanto sia difficile per il protagonista recuperare da questa a causa del muro eretto troppo alto, che impedisce che le richieste aiuto vengano recepite.

youtube

Il testo, la traduzione e il link per scaricare Hey You da iTunes

Hey you! out there in the cold – Ehi tu, lì fuori al freddo
Getting lonely, getting old, can you feel me – Sempre più solo e vecchio, puoi sentirmi?
Hey you! Standing in the aisles – Ehi tu, lì in piedi nel corridoio
With itchy feet and fading smiles, can you feel me – con le gambe addormentate e la faccia sempre più triste, puoi sentirmi?
Hey you! don’t help them to bury the light – Ehi tu, non aiutarli a seppellire la luce
Don’t give in without a fight – Non mollare, senza lottare

Leggi il resto di questo articolo »

The Police – Walking On The Moon (1979)

Walking on the Moon è il secondo singolo estratto da Reggatta de Blanc, il secondo album dei Police, pubblicato nell’ottobre 1979.

Secondo quanto scritto da Sting nella sua autobiografia, la canzone gli fu in parte ispirata da una sua vecchia fiamma: Deborah Anderson era la mia prima vera ragazza… tornare indietro da casa sua in quei primi periodi sarebbe successivamente diventato una canzone, essere innamorati è come essere esenti dalla forza di gravità.

youtube

Il testo e la traduzione di Walking On The Moon – link per il download su iTunes

Giant steps are you take – Stai facendo passi da gigante
Walking on the moon – Camminando sulla luna
I hope my legs don’t break – Spero le mie gambe non si rompano
Walking on the moon – Camminando sulla luna
We could walk forever – Potremmo camminare per sempre
Walking on the moon – Camminando sulla luna
We could live together – Noi potremmo vivere insieme
Walking on, walking on the moon – Camminando su, camminando sulla luna

Leggi il resto di questo articolo »

The Cure – Boys Don’t Cry – °/ Testo e Traduzione

Pubblicato il 12 giugno 1979, Boys Don’t Cry è il secondo singolo dei The Cure. Nel 1980 venne inclusa nell’LP omonimo, riedizione statunitense del loro primo disco Three Imaginary Boys.

Nel 1986 la canzone è stata ri-registrata in studio e pubblicata nell’aprile dello stesso anno come singolo promozionale per la raccolta di singoli Standing on a Beach – The Singles 1978-1985.

Boys Don’t Cry parla di un ragazzo che è stato crudele con una ragazza, lo è stato e si è spinto troppo oltre al punto di considerare inutile tentare di chiederle scusa. Farebbe qualsiasi cosa per riportarla indietro, è molto dispiaciuto ma non lo esterna perché “I ragazzi non piangono

youtube

Il testo e la traduzione di Boys Don’t Cry (I ragazzi non piangono)

I would say I’m sorry – Vorrei dire che mi dispiace
If I thought that it would change your mind – Se pensassi che ti farebbe cambiare idea
But I know that this time – Ma so che questa volta
I have said too much – Ho detto troppo
Been too unkind – Sono stato troppo crudele

Leggi il resto di questo articolo »

Renato Zero – Il Carrozzone (1979)

Il Carrozzone è un singolo estratto da EroZero, album del 1979 di Renato Zero.

Scritto da Franca Evangelisti e Piero Pintucci, fa parte della colonna sonora dell’unico film da protagonista di Zero: Ciao nì! di Paolo Poeti. Pubblicato il 7 aprile 1979 è stato nella top ten per 16 settimane complessive, fino al 21 luglio 1979.

youtube

Il testo de Il Carrozzone

Il carrozzone va avanti da sé
con le regine, i suoi fanti, i suoi re…
Ridi buffone, per scaramanzia
così la morte va via

Leggi il resto di questo articolo »

Madness – One Step Beyond – °/ Testo Traduzione

One Step Beyond… è la cover di una canzone di Prince Buster che gli inglesi Madness hanno inserito nel loro album di debutto, 1979.

I Madness nel 2012 sono usciti con l’album Oui Oui Si Si Ja Ja Da Da.

La canzone inizia con un testo puramento parlato per poi far partire il caratteristico Ska.

youtube

Il testo e la traduzione di One Step Beyond…, che significa Un Passo Oltre.

Hey you, don’t watch that – Hey tu, non guardare quello
Watch this! – Guarda questo!
This is the heavy heavy monster sound – questo è il sound poderoso
The nuttiest sound around – il sound più pazzo
So if you’ve come in off the street – Quindi se sei sceso in strada
And you’re beginning to feel the heat – e inizi a sentire l’impeto
Well listen Buster – beh, ascolta Buster
You better start to move your feet – sarà meglio che inizi a muovere i tuoi piedi
To the rockinest, rock-steady beat – verso il più rock, battito costante
Of Madness – di follia
One step beyond! – Un passo oltre!

The Smashing Pumpkins – 1979 – °/ Testo e Traduzione

Scritta dal frontman Billy Corgan, 1979 è il secondo singolo estratto da Mellon Collie and the Infinite Sadness, album del 1995 degli Smashing Pumpkins.

youtube

Il testo e la traduzione di 1979

Shakedown 1979 – Torniamo al 1979
cool kids never have the time – i ragazzi cool non hanno mai il tempo
On a live wire right up off the street – su un filo fino alla strada
You and I should meet – tu ed io dovremmo incontrarci

Leggi il resto di questo articolo »

Donna Summer – On The Radio – Con Testo e Traduzione

On The Radio è una canzone del 1979 scritta per la colonna sonora del film Foxes e inserito nella prima compilation di Donna Summer On the Radio: Greatest Hits Volumes 1 & 2.

youtube

Il testo e la traduzione di On The Radio (Alla Radio)

Leggi il resto di questo articolo »