Cerca in M&B Music
ADV eADV
Categorie
Facebook

Articoli marcati con tag ‘1988’

Everyday Is Like Sunday – Morrissey – Con Testo e Traduzione

Pubblicato il 31 maggio del 1988, Everyday Is Like Sunday è il secondo singolo estratto da Viva Hate, album di debutto da solista di Morrissey.

Secondo alcune interpretazioni il testo è stato ispirato al cantante durante un viaggio a Borth, località marittima del Galles, e racconta di un uomo che tristemente relegato in una cittadina di mare si ritrova senza concrete prospettive sul futuro. Secondo altri, ci sarebbero forti somiglianze con la poesia Slough di John Betjeman. Altri ancora ci vedono una somiglianza con il romanzo On the Beach, scritto da Nevil Shute.

Il testo e la traduzione di Everyday Is Like Sunday – in download su AmazoniTunes

Trudging slowly over wet sand – Arrancando lentamente sulla sabbia bagnata
Back to the bench where your clothes were stolen – Torna alla panchina dove ti sono stati rubati i vestiti
This is the coastal town – Questa è la città costiera
That they forgot to close down – Che si sono dimenticati di chiudere
Armageddon, come Armageddon! – Apocalisse, vieni apocalisse
Come, Armageddon! Come! – Vieni, apocalisse, vieni!

[Chorus]
Everyday is like Sunday – Ogni giorno è come domenica
Everyday is silent and grey – Ogni giorno è silenzioso e grigio

Leggi il resto di questo articolo »

Suedehead – Morrissey – Con testo e Traduzione

Pubblicato nel febbraio 1988, Suedehead è il singolo di debutto da solista di Morrissey. La canzone ha anticipato Viva Hate, pubblicato il 14 marzo dello stesso anno.

Il video ufficiale del brano, diretto da Tim Broad, vede il cantante che cammina per le strade di Fairmount, Indiana, la città dove è cresciuto l’attore James Dean, compresa la scuola dove Dean ha studiato e il cimitero dove è sepolto.

Il testo e la traduzione di Suedehead – in download su Amazon o iTunes

[Intro]
Why do you come here? – Perché vieni qui?
And why do you hang around? – Perché giri qui intorno?
I’m so sorry, I’m so sorry – Sono così dispiaciuto, sono così dispiaciuto

Why do you come here – Perché vieni qui…
When you know it makes things hard for me? – Quando sai che questo mi rende le cose difficili?
When you know, oh – Quando sai
Why do you come? – Perché vieni
Why do you telephone? – Perché telefoni?
And why send me silly notes? – E perché mi mandi stupidi biglietti?
I’m so sorry, I’m so sorry – Sono così dispiaciuto, sono così dispiaciuto

Leggi il resto di questo articolo »

Fast Car – Tracy Chapman – Con testo Traduzione e Significato

Fast Car è il primo singolo estratto da Tracy Chapman, album omonimo di debutto della cantautrice, musicista e compositrice statunitense. Nominata a diversi Grammy Award, incluse le categorie “Canzone dell’anno” e “Disco dell’anno”. Alla fine il brano vinse come “miglior performance femminile pop”. Rolling Stone Magazine la posiziona al numero 165 della Lista delle 500 migliori canzoni della storia.

A contribuire al successo del brano anche il fatto che la Chapman la interpretò durante i festeggiamenti per il settantesimo compleanno di Nelson Mandela.

Nel 2016 Jonas Blue ne ha inciso una cover feat. Dakota di discreto successo.

Sempre nel 2016 la giovane cantante inglese Birdy ne ha interpretato una versione acustica ospite degli studi della Radio 1 per la trasmissione BBC Live Lounge.

Fast Car parla di povertà generazionale. La protagonista racconta la storia della propria dura vita iniziando da quando la madre lascia il marito, disoccupato ed alcolizzato, e lei decide di lasciare la scuola per occuparsi del padre. Poi lascia la città con il fidanzato nella speranza di avere una vita migliore ma si ritrova a ripercorrere la vita di sua madre, con marito disoccupato e dedito all’alcol. Nel finale dice al marito di prendere la sua auto veloce, e continua a guidare. Nell’ultimo ritornello la frase finale cambia il soggetto della frase da we (noi) a you (tu).

Tracy Chapman album cover

Il testo e la traduzione di Fast Car – in download su iTunes

You got a fast car – Hai un’auto veloce
I want a ticket to anywhere – voglio un biglietto per qualsiasi destinazione
Maybe we make a deal – forse possiamo fare un accordo
Maybe together we can get somewhere – forse possiamo andare insieme da qualche parte
Any place is better – qualsiasi posto va bene
Starting from zero got nothing to lose – partendo da zero non abbiamo niente da perdere
Maybe we’ll make something – forse faremo qualcosa
Me myself I got nothing to prove – ma io non ho niente da dimostrare

Leggi il resto di questo articolo »

Every Rose Has Its Thorn – Poison – °/ Testo e Traduzione

Every Rose Has Its Thorn è il terzo singolo estratto da Open Up And Say…Ahh!, il secondo album dei Poison, pubblicato nel 1988..

Scritta dal cantante Bret Michaels mentre si trovava in una lavanderia, affranto dalla fine di una relazione con una spogliarellista di Los Angeles, è stata la prima ed unica canzone del gruppo a raggiungere la cima delle classifiche negli USA, rimanendovi per tre settimane durante il periodo natalizio.

Miley Cyrus ha inciso una cover del brano che ha inserito nel suo album del 2010 Can’t Be Tamed.

youtube

Il testo e la traduzione di Every Rose Has Its Thorn

We both lie silently still – Siamo entrambi distesi in silenzio
in the dead of the night – Nel cuore della notte
Although we both lie close together – Nonostante siamo stesi vicini
We feel miles apart inside – Dentro ci sentiamo lontani miglia

Leggi il resto di questo articolo »

People Have The Power – °/ Testo e Traduzione della canzone di Patti Smith

People Have the Power” è una canzone scritta da Patti Smith e Fred “Sonic” Smith.

E’ stata rilasciata come singolo principale da Dream of Life, album del 1988 della cantautrice americana. Nel video ufficiale girato in bianco e nero Patti Smith canta, scrive e cammina.

Nel 1988 NME magazine la piazza al numero 22 della sua classifica “Singles of the Year”.

youtube

Il testo e la traduzione di People Have The Power – in download su

I was dreaming in my dreaming – Ero immersa nei miei sogni
of an aspect bright and fair – di una apparenza brillante e corretta
and my sleeping it was broken – e il mio sonno è stato interrotto
but my dream it lingered near – ma il mio sogno rimaneva chiaro

Leggi il resto di questo articolo »

R.E.M. – Green – 25th Anniversary – CD Cover e Tracklist

rem green copertina disco

E’ disponibile da martedì 14 maggio l’edizione celebrativa per i 25 anni dall’uscita di Green, il sesto album della band capitanata da Michel Stipe.

Un doppio CD che contiene la versione rimasterizzata dell’album originale del 1988 e il celebre concerto registrato a Greensboro, nel Nord Carolina, il 10 novembre 1989.

La lista tracce di Green (25th Anniversary Deluxe Edition) – R.E.M. in download su Green (25th Anniversary Deluxe Edition) - R.E.M. al prezzo di 12,99 Euro

1 Pop Song 89 3:05
2 Get Up 2:39
3 You Are the Everything 3:48
4 Stand 3:12
5 World Leader Pretend 4:21
6 The Wrong Child 3:39
7 Orange Crush 3:54
8 Turn You Inside-Out 4:19
9 Hairshirt 3:57
10 I Remember California 5:01
11 Untitled 3:13

Leggi il resto di questo articolo »

Kylie Minogue – I Should Be So Lucky – °/ Testo e traduzione

I Should Be So Lucky è una canzone scritta e composta da Stock, Aitken & Waterman per Kylie, album di debutto di Kylie Minogue.

Per la cantante e attrice australiana si tratta anche del singolo inedito di debutto, dopo la cover di Locomotion, brano del 1962 scritto da Gerry Goffin e Carole King noto per essere apparso nella top 5 Americana tre volte in tre decenni diversi.

Nel 2013 è utilizzata come colonna sonora della pubblicità della Mini Ray Style, versione Mini dai caratteristici colori fluorescenti venduta ha un prezzo promozionale di 14.990 €.

youtube

Il testo e la traduzione di I Should Be So Lucky

In my imagination – Nella mia immaginazione
There is no complication – Non c’è nessuna complicazione
I dream about you all the time – Ti sogno tutto il tempo
In my mind a celebration – Nella mia mente una celebrazione
The sweetest of sensation – La più dolce sensazione
Thinking you could be mine – Pensando che potevi essere mio

Leggi il resto di questo articolo »

Pixies – Where Is My Mind? – Con Testo e traduzione

Where Is My Mind? è la settima traccia Surfer Rosa, album del 1988 degli statunitensi Pixies.

L’autore del brano è il cantante e frontman del gruppo, Black Francis, lo ha scritto mentre frequentava l’università ed è ispirata da una sua immersione subacquea nel Mar dei Caraibi.

Where Is My Mind? è stata utilizzata come colonna sonora nell’ultima scena e nei titoli di coda del film Fight Club.

youtube

Il testo e la traduzione di Where Is My Mind? – in download su Amazon

With your feet in the air – Con I tuoi piedi in aria
and your head on the ground – E la tua testa a terra
Try this trick and spin it, yeah – Provi questo trucco e fallo girare
Your head will collapse – La tua testa collasserà
But there’s nothing in it – Ma non c’è niente in questo
And you’ll ask yourself – E tu chiederai a te stesso

Leggi il resto di questo articolo »

Marcella Bella – Dopo La Tempesta (1988)

Nel 1988 Marcella Bella firma per la Ricordi e partecipa al Festival di Sanremo con Dopo la tempesta, nonostante la forte laringite che l’accompagnerà durante le serate sanremesi si classifica al 4º posto dietro a Massimo Ranieri con Perdere l’amore, Toto Cutugno con Emozioni e Luca Barbarossa con L’amore rubato, è prima fra le donne.

Gli autori di Dopo La Tempesta sono Alberto Salerno per il testo e Gianni Bella per la musica.

youtube

Il testo di Dopo La Tempesta

Leggi il resto di questo articolo »

Franco Battiato – E Ti Vengo A Cercare (1988)

Quando le canzoni ti vengono a cercare c’è sempre un perchè. Ieri sera a me è venuta a cercarmi questa di Battiato

E ti vengo a cercare / anche solo per vederti o parlare / perché ho bisogno della tua presenza / per capire meglio la mia essenza. / … / E ti vengo a cercare / con la scusa di doverti parlare / perché mi piace ciò che pensi e che dici / perché in te vedo le mie radici. / …

youtube

Il testo completo di E Ti Vengo A Cercare

Leggi il resto di questo articolo »