Cerca in M&B Music
ADV eADV
Categorie
Facebook

Gli Junkie Storm secondo noi

Qualche giorno fa avevo presentato il gruppo emergente Junkie Storm. Li ho fatti ascoltare ed ho chiesto al mio consulente musicale di dirmi cosa ne pensa. Questo il risultato:

Molto giovani (musicalmente intendo) e questo va bene. Ci sento dentro un po’ di Strokes ed un po’ di Marlene kuntz ma l’ingrediente più presente è una certa attitudine ’70 che traspare (troppo?) negli arrangiamenti.

Suonano molto rock e poco indie: forse è un valore aggiunto pure questo. Parte debole: la voce che non sarebbe male ma io l’avrei registrata meglio enfatizzando delle componenti basse che l’età del cantante (e la sua appena decente esperienza nel cantare), evidentemente, non valorizzano.

Hanno comunque le potenzialità per “uscire”: ritmiche corpose, chitarra decente e (punto di forza) un certo mestiere nel “trattare” la loro propria “forma canzone”. Continuerei con l’inglese perchè nella ns lingua tricolore si avvertono “abbassamenti” di stile dovuti ad un immaginario non proprio nuovo, non proprio originale, non proprio.

Gli darei un 7meno meno proprio per motivarli ed affidarsi ad un trattamento “mainstream” e soprattutto “farsi notare, farsi notare farsi notare.

Le potenzialità ci sono tutte.

Ricordo i link per ascoltarli: myspace.com/junkiestormsoundcloud.com/junkie-storm

Lascia un Commento