Cerca in M&B Music
ADV eADV
Categorie
Facebook

Don Backy – Canzone (1968)

Con Canzone Don Backy avrebbe dovuto partecipare al Festival di Sanremo del youtube in coppia con Milva ma nella stessa edizione Ornella Vanoni pretende Casa bianca, altro brano del cantautore toscano.

Però il regolamento dell’epoca vieta a un compositore di presentare più di un brano. Si ovvia presentando Casa Bianca a firma di un prestanome, Eligio La Valle. La firma dell’autore del testo (Don Backy) viene falsificata da Detto Mariano.

E’ scontro, anche a causa di vicende passate, Celentano impedisce a Don Backy di partecipare come cantante al Festival di Sanremo e porta lui stesso in concorso Canzone. Vendicandosi di quello che lui considera il tradimento di un amico, la canta stonando volontariamente e fingendo di dimenticarsi le parole. Nonostante questo la canzone arriva comunque terza, grazie soprattutto a Milva.

La ascoltiamo nella versione interpretata dall’autore, magari un’altra volta la riascolteremo in quella molto intensa di Milva o in quella contestata di Celentano

youtube

Il testo di Canzone

Nel più bel sogno ci sei solamente tu
sei come un’ombra che non tornerà mai più
tristi sono le rondini nel cielo
mentre vanno verso il mare
é la fine di un amore.

Io sogno e nel mio sogno vedo che
non parlerò d’amore, non ne parlerò mai più
quando siamo alla fine di un amore
soffrirà soltanto un cuore
perché l’altro se ne andrà
Ora che sto pensando ai miei domani
son bagnate le mie mani
sono lacrime d’amore.

Nel più bel sogno ci sei solamente tu
sei come un’ombra che non tornerà mai più
questa canzone vola per il cielo
le sue note nel mio cuore
stan segnando il mio dolore.

Ora che sto pensando ai miei domani
son bagnate le mie mani
sono lacrime d’amore.

Questa canzone vola per il cielo
le sue note nel mio cuore
stan segnando il mio dolore.

Lascia un Commento