Taggato: Creedence Clearwater Revival

Wrote A Song For Everyone – Il nuovo Album di John Fogerty

John Fogerty, mitico fondatore e voce dei Creedence Clearwater Revival, festeggia oggi (28 maggio 2013) i 68 anni e lo fa pubblicando il nuovo album Wrote A Song For Everyone. In tutto quattordici canzoni, dodici successi rivisati in versione inedita e due brani mai pubblicati, Mystic Highway e Train of Fools. Accanto a Fogerty le più grandi star del repertorio country, pop e rock: Foo Fighters, Bob Seger, Keith Urban, Jennifer Hudson, Kid Rock, Brad Paisley, the Zac Brown Band, My Morning Jacket, Alan Jackson, Miranda Lambert e Tom Morello e molti altri. L’album lo vede inoltre suonare con il...

Creedence Clearwater Revival – Long As I Can See The Light – Con Testo e Traduzione

Long As I Can See The Light è l’ultima traccia del Lato B di Cosmo’s Factory, album del 1970 dei Creedence Clearwater Revival. Scritta da John Fogerty, come peraltro tutte le canzoni dell’album, è stata utilizzata nei titoli di coda del thriller State of Play e nella scena finale dell’episodio Always Faithful della serie Las Vegas. Il testo e la traduzione di Long As I Can See The Light Put a candle in the window – Metti una candela alla finestra ’cause I feel I’ve got to move – perché sento che devo andare Though I’m going, going – anche...

Creedence Clearwater Revival – I Put a Spell on You

I Put a Spell on You è una canzone del 1956 di Screamin’ Jay Hawkins ma con lui non ebbe tanto successo, molto di più ne ebbe quando decise di interpretarne una versione Nina Simone nel ’65 (con una riedizione nel ’69). Sono molti gli artisti che negli anni hanno fatto proprie versioni più o meno riarrangiate di questo brano, dai Creedence Clearwater Revival nel a Bryan Ferry nel 1993, ai Sonique nel 1998, a molti altri, compreso Marilyn Manson. Per ascoltarla ho scelto quella dei CCR, il testo è diverso dall’originale di Screamin’ Jay Hawkins. I put a spell...

Creedence Clearwater Revival – Fortunate Son

Traccia 7 del disco 1 della Colonna sono sonora di Forrest Gump. Fortunate Son dei Creedence Clearwater Revival. Una canzona incisa nel 1969 e facente parte dell’album Willy and the Poor Boys. Secondo quanto dichiarato da John Fogerty [*] la canzone è stata ispirata da David Eisenhower, nipote del presidente Dwight David Eisenhower, che nel ha sposato Julie Nixon, figlia del presidente Richard Nixon. Scritto durante la guerra del Vietnam il testo polemizza con i “figli di” che in un modo o nell’altro riescono sempre ad evitare di diventare “carne da cannone”. Il testo di Fortunate Son

Creedence Clearwater Revival – I heard it through the grapevine – Testo e Traduzione

Quella dei CCR io la definisco musica da viaggio, non tanto perchè sia bella da ascoltare in viaggio, magari anche quello, ma proprio perchè le loro canzoni sono talmente lunghe che con una ti ci fai 50 km di autostrada. Con un album ti ci fai un coast to coast. I heard it through the grapevine, bellissima canzone di Marvin Gaye del 1966 coverizzata dai CCR nel 1970, per esempio dura la bellezza di 11 minuti. Susie Q, 8 minuti e 39, con questa nei piccoli spostamenti, come da casa al lavoro e viceversa, ci campo tre giorni. Il testo...