Se, il secondo singolo di Marco Sbarbati

E dopo Backwards ecco il secondo singolo del ventottenne marchigiano Marco Sbarbati, altra grande scoperta di Caterina Caselli e Sugar.

In merito al nuovo singolo il cantautore racconta: Se è una canzone che parla di un viaggio mentale, del notare una persona mai vista prima e in un istante immaginare possibili futuri con lei. In momenti come questi la nostra fantasia corre veloce, tante immagini scorrono davanti ai nostri occhi mentre l’adrenalina scorre nelle vene. Allo stesso tempo però, insieme alla bellezza dell’immaginare, si accostano dei pensieri che ci riportano un po’ alla realtà, come per esempio quando temiamo un rifiuto. Citando il grande Guccini, “la fantasia può portare male se non si conosce bene come domarla

youtube

Il testo di Se – link per scaricarla da iTunes

D’altronde non restava che aspettare
che gli occhi si incrociassero poi per ore
sarei rimasto li a raccontare
storie avvincenti per farti rimanere

da parte tua un timido interesse
quanto basta per convincermi ad ordinar da bere
e in fondo a quel bicchiere
avrei riposto le speranze
di poter sfiorare le tue gambe

E sarebbe andato tutto per il verso giusto
e se mi avessi detto: un attimo
L’attesa di un tuo bacio mi avrebbe distrutto

d’altronde non restava che inventare
nuovi modi per fuggire via dal temporale
e no, che non fa freddo ti avrei detto
prima che sia troppo tardi lasciamo questo posto

e sarebbe andato tutto per il verso giusto
e se mi avessi detto: un attimo
L’attesa di un tuo bacio mi avrebbe distrutto

e sarebbe andato tutto per il verso giusto
e se mi avessi detto: un attimo
L’attesa di un tuo bacio mi avrebbe distrutto

d’altronde non restava che aspettare
che gli occhi si incrociassero poi per ore
sarei rimasto li a raccontare
storie avvincenti per farti rimanere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.