Fortuna Che Ci Sei – Biagio Antonacci – Testo e Significato

In rotazione radiofonica venerdì 5 Gennaio, Fortuna Che Ci Sei è il secondo singolo estratto da Dediche e Manie, quattordicesimo album in studio di Biagio Antonacci, pubblicato il 10 novembre 2017.

La canzone è scritta da Biagio e arrangiata e prodotta insieme a Stefano De Maio e Placido Salamone. All’interno del brano è contenuta la frase che dà il titolo al disco, un’unione di parole che rappresenta alla perfezione l’artista: da un lato ci sono le sue canzoni, che dedica o che vengono dedicate a qualcuno; e dall’altro le manie, che rappresentano la parte più istintiva del suo carattere.

Significato: Fortuna Che Ci Sei è stata pensata di fatto come una vera e propria dedica a una figura astratta che può essere rappresentata da una moglie, una madre, un’amica, che non ha ricevuto mai abbastanza e che meriterebbe di più.

Il testo di Fortuna Che Ci Sei – in download su Amazon o iTunes

Buona come te, buona come te
Meriti di più, meriti di più
Fortuna che ci sei, fortuna che ci sei

Tu non hai avuto mai il coraggio che mi dai
Quando tutto chiude tu sai solo perderti
Tu non hai avuto mai l’attenzione che mi dai
Tu non hai avuto mai qualcosa in più

Quante dediche e manie quante strane compagnie
Tu non hai avuto mai di più
Meriti di più, meriti di più
Fortuna che ci sei, fortuna che ci sei
Tu non hai avuto mai il potere che mi dai
Tu non hai avuto mai la verità
Tu non hai avuto mai una casa libera

Una camera per tutti i tuoi eroi
Tu non hai avuto mai troppe regole
E non sai con le regole ti liberi
Tu non hai avuto mai il coraggio che mi dai
Tu non hai avuto mai di più di più di più di più

Quante dediche e manie
Quante strane compagnie
Tu non hai avuto mai di più di più…
Fortuna che ci sei
Meriti di più, meriti di più
Fortuna che ci sei fortuna che

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.