Le Canzoni – Jovanotti – Con Testo

In radio da venerdì 26 gennaio 2018, Le Canzoni è un singolo estratto da Oh, vita!, quattordicesimo album in studio di Jovanotti, pubblicato il 1º dicembre 2017.

Il brano è frutto della collaborazione tra lui e il duo di produttori e dj di Bassano del Grappa Ackeejuice Rockers. Tra gli autori ci sono anche Riccardo Onori e Christian Rigano. Il video ufficiale è diretto da YouNuts, Niccolò Celaia e Antonio Usbergo.

Il testo di Le Canzoni – in download su Amazon o iTunes

Sorridendo ti verrà da piangere
A pensare a quante volte nei momenti d’oro
Stavi pensando ad altro
In un altro luogo
Con un altro tempo
Proprio ora che ti sto guardando
Dentro a questo angolo di questo mondo
Dove le canzoni sono spiriti
Come da ragazzi siamo stupidi
E ci piacciono le cose sbagliate
Che poi forse sono quelle giuste

E nuotiamo controcorrente
E prendiamo decisioni assurde
Ma più ci rifletti e più fai errori
È l’istinto il braccio che ti tira fuori
Dalle sabbie mobili che trascinano giù
Hai ragione tu

La canzoni non devono essere belle
Devono essere stelle
Illuminare la notte
Far ballare la gente
Ognuno come gli pare
Ognuno dove gli pare
Ognuno come si sente
Ognuno come gli pare
Ognuno dove gli pare
Ognuno come si sente
Come fosse per sempre
Come fosse per sempre

La mia voce mi esce fuori da dentro
Da una zona che è fuori controllo
Gonfia i polmoni passa dal collo
E poi esce e non torna più indietro
Pensavamo bastasse rompere un vetro
Che ci divide dal resto del mondo
Per essere liberi in fondo
E’ una superficie sulla superficie
Si può leggere il senso profondo
Nella leggerezza di una canzone
Nel flash che becca l’espressione
Siamo tutti diversi, tutti dispersi
Sempre sull’orlo di una rivoluzione
Guardare il mondo come un’autopsia
Uscire la fantasia
E piangendo ci verrà da ridere
Come marinai di una canzone celebre
Il mio modo stilato di procedere
Verso un mondo di persone libere

La canzoni non devono essere belle
Devono essere stelle
Illuminare la notte
Far ballare la gente
Ognuno come gli pare
Ognuno dove gli pare
Ognuno come si sente
Ognuno come gli pare
Ognuno dove gli pare
Ognuno come si sente
Come fosse per sempre
Come fosse per sempre
Come fosse per sempre
Come fosse per sempre
Come fosse per sempre
Come fosse per sempre

L’anima è pesante
Da portare addosso da soli
Prendine un po’ della mia
Dammene un po’ della tua
E abbracciami forte
Ancora più forte
Come fosse per sempre
Come fosse per sempre
Come fosse per sempre
Come fosse per sempre
Come fosse per sempre
Come fosse per sempre

La canzoni non devono essere belle
Devono essere stelle
Illuminare la notte
Far ballare la gente
Ognuno come gli pare
Ognuno dove gli pare
Ognuno come si sente
Ognuno come gli pare
Ognuno dove gli pare
Ognuno come si sente
Come fosse per sempre
Come fosse per sempre
Come fosse per sempre
Come fosse per sempre
Come fosse per sempre
Come fosse per sempre
Per sempre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.