Ricchi per sempre – Sfera Ebbasta – Con Testo

In radio da venerdì 13 luglio 2018, Ricchi per sempre è una canzone estratta da Rockstar, album di Sfera Ebbasta pubblicato il 19 gennaio, il disco più venduto in Italia nei primi sei mesi del 2018.

Sfera Ebbasta Rockstar cover album

Il testo di Ricchi per sempre – Link per il download digitale dell’album su Amazon o iTunes

Saremo ricchi, ricchi per sempre
O forse no, vabbè fa niente
Scrivo una canzone, sì, quella è per sempre
Per certe persone sarà un salvagente
Stanza ventisei, io fatto in hotel
Come Kurt Cobain, fumo Marlboro Red
Lei si sfila i jeans, poi li sfila a me
Lancio i soldi in aria, anche oggi sono il re
Scappo dal locale finito lo show
Ho i soldi in tasca e lo zio Tommy che mi scorta
Scelgo una tipa, nessuna dice di no
Me la portano in camera con una Vodka
E non mi cambiano i soldi né la fama, no
Ho ancora la fame della prima volta
Quando ai live erano in dieci sotto al palco e mo’
Che uso lo champagne solo per bagnare la folla
E pensavo che non sarebbe mai cambiato
Quando il buttafuori ci rimbalzava all’entrata
Quando quella tipa figa nemmeno ti guarda
Quando attiri l’attenzione solo delle guardie
Quando non avevo oro e non avevo scarpe
Solo un microfono acceso con sotto una base
Ora splendo, Charlie splende, è una benedizione
E a chi chiede come andrà, rispondo: “Saremo ricchi”

Saremo ricchi per sempre, sì, ricchi per sempre
O forse no, vabbè fa niente, sì, vabbè fa niente
Oggi ho scritto una canzone, sì quella è per sempre
Per certe persone sarà un salvagente
E mi è tornato in mente che non avevamo niente
Nelle tasche solamente le mie mani fredde
Qualche sogno infranto e le sigarette
Ora siamo sulle stelle coi tatuaggi sulla pelle
Non ci pentiremo da vecchi perché saremo ricchi per sempre

Ricchi per semp
Ricchi per semp
Ricchi per semp
Ricchi per sempre, ricchi per sempre, ricchi per sempre
Ricchi per semp
Ricchi per semp
Ricchi per semp
Ricchi per sempre, ricchi per sempre, ricchi per sempre

Eravamo in un parchetto in trenta
Pensavamo: “C**zo ce ne frega”
E non avevo più testa già in terza media
Fan**lo alla prof che mi stressava
Ho sempre immaginato una fine diversa
Quando i soldi non bastavano per la spesa
Quando poi è morto pà ho detto: “Sono un uomo”
Anche se non mi son riuscito a tenere un lavoro
E me ne andrò su un jet, lontano da casa
Ma almeno sono riuscito a far ridere mamma
In mezzo a qualche ragazza che non mi conosce
Che non mi ama quanto ama il mio conto in banca
Stanza ventisei, io fatto in hotel
Come Kurt Cobain, fumo Malboro Red
Lei si sfila i jeans, poi li sfila a me
Lancio i soldi in aria e penso: “Tanto saremo ricchi”

Saremo ricchi per sempre, sì, ricchi per sempre
O forse no, vabbè fa niente, sì, vabbè fa niente
Oggi ho scritto una canzone, sì quella è per sempre
Per certe persone sarà un salvagente
E mi è tornato in mente che non avevamo niente
Nelle tasche solamente le mie mani fredde
Qualche sogno infranto e le sigarette
Ora siamo sulle stelle coi tatuaggi sulla pelle
Non ci pentiremo da vecchi perché saremo ricchi per sempre

Ricchi per semp
Ricchi per semp
Ricchi per semp
Ricchi per sempre, ricchi per sempre, ricchi per sempre
Ricchi per semp
Ricchi per semp
Ricchi per semp
Ricchi per sempre, ricchi per sempre, ricchi per sempre
Ricchi per semp
Ricchi per semp
Ricchi per semp
Ricchi per sempre, ricchi per sempre, ricchi per sempre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.