Baby K – Come no – Con Testo

In radio e in digitale da venerdì 26 ottobre 2018, Come no è una canzone di Baby k. Il brano anticipa Icona, album in uscita il 16 novembre.

Baby K, pseudonimo di Claudia Nahum, nasce a Singapore nel 1983 da genitori italiani, cresce a Londra per poi trasferirsi a Roma. Nel 2013 pubblica l’album Una seria. Il primo singolo estratto è Sparami, il secondo Killer, in duetto con Tiziano Ferro; pubblicato il 25 gennaio 2013. Il 19 giugno 2015 pubblica Roma-Bangkok, con la partecipazione di Giusy Ferreri, il singolo anticipa l’uscita dell’album in studio Kiss Kiss Bang Bang.

Baby K Icona album 2018 cover

Il testo di Come no – disponible per il download digitale su Amazon o su iTunes

Abbiamo detto stop
Ma tu guarda un po’
Parli del diavolo
Eccolo al telefono
Stai chiamando a raffica
Troppo fatta già
Per risponderti così
M’hai lasciato un mese fa
Non so più che dirti

Non eri tu che mi hai lasciato come un dm
Mi hai fatto fare una figura di m
Ho pianto fino a far cadere le stelle
Corri tu qui da me se… déjà vu

Come no come no come no
Stasera dici che resterai sobrio
Come no come no come no
E poi finisci sempre a fare il solito
Come no come no come no
Perché devi fare il fenomeno
Se quando arriva il mattino cerchi me sul cuscino
Tra noi era finita come no

Striscioni dello stadio nell’armadio
In fondo alle cose che mi riportano a te
Ho bruciato tutti i tuoi jeans
Con i tuoi cd insieme ai film di Bruce Lee
Cosa ci facciamo qui
Siamo sempre qui

Non eri tu che non volevi il tira e molla
Ho smesso di cercarti nella folla
Hai provato una nuova ma si accolla
Non c’è due senza tre non c’è lei senza crash

Come no come no come no
Stasera dici che resterai sobrio
Come no come no come no
E poi finisci sempre a fare il solito
Come no come no come no
Perché devi fare il fenomeno
Se quando arriva il mattino cerchi me sul cuscino
Tra noi era finita come no

Io e te siamo lo show sai che spettacolo
Una serie di errori con le sue stagioni che conosco già
Aggiungili sul finale e dimmi cosa ho pianto a fare
Cosa ho pianto a fare se ritorni da me
Ed è più forte di te, di te di te

Come no come no come no
Stasera dici che resterai sobrio
Come no come no come no
E poi finisci sempre a fare il solito
Come no come no come no
Perché devi fare il fenomeno
Se quando arriva il mattino cerchi me sul cuscino
Tra noi era finita come no

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.