Francesca Michielin, Femme – Con Testo e Significato

In radio e in digitale dal 16 novembre 2018, Femme è una canzone di Francesca Michielin. Il brano è contenuto nel doppio LP disponibile dal 7 dicembre, che oltre all’intero 2640 contiene anche Fotografia, cantata insieme a Carl Brave e Fabri Fibra, e Tropicale acoustic version.

Francesca racconta così com’è nato questo pezzo scritto a quattro mani con Calcutta, suo co-autore anche per Io non abito al mare, La serie b, Tapioca e Tropicale: “Più di un anno fa ho detto ad Edoardo: perché non scrivere un pezzo femminista? Anzi, più che una cosa femminista, una cosa che parli di tutte quelle situazioni che accetto e che accettiamo più o meno inconsciamente, ma che non vanno bene per niente

Remixato dal produttore e musicista Bruno Belissimo, Femme affronta il mansplaining, un tema molto attuale e che si inserisce spesso nel quotidiano di moltissime donne. Il testo parla proprio di loro, stanche di quell’atteggiamento paternalistico di alcuni uomini che pretendono di spiegare a una donna qualcosa di ovvio, perché anche in quel caso pensano di saperne di più.

Francesca Michielin Femme Cover

Testo di Femme – disponibile per il download digitale su Amazon o su iTunes

[Intro testo e traduzione]
No sé cuantas quejas que llevo ya a este curso
para que quiten a este opresor machista que nos explica cosas que no sabemos
y no se cuàntas veces me han ignorado ya
no creàis que me ignoran porque no tengo razon
porque por supuesto tengo razon
me ignoran porque soy una mujer

Non so quante lamentele ho già fatto a questo corso
Per eliminare questo oppressore macho che spiega cose che non sappiamo
e non so quante volte mi hanno ignorato
non pensi che mi ignorino perché non ho ragione perché ovviamente ho ragione
mi ignorano perché sono una donna
[Fine Intro testo e traduzione]

Mi hai detto che tu mi rispetti
Che mi prendi sul serio
Ma dici non serve che pensi, tanto ci penso io
Cosa impari a suonare?
A te basta cantare
Corri o se corri poi inciampi
Cammini ed arriverai tardi
Fermi, alla fine ti perdi
Ma non serve che io mi calmi
Non serve che io mi calmi
Non serve che io non parli ah

Non farti vedere che piangi
Dopo ti prendono a calci
Non farti vedere che sbagli
Sciogli i capelli e combatti
Sei tutto quello che cerchi
Ma non solo quello che nasci
Dì sempre quello che pensi
Sei molto di più di quello che pensi

Se ti piace pensare è un problema
Se ti piace studiare sei scema
Diranno che tu non hai gli anni
Che se baci qualcuno ti sbagli
Si vede da come mi guardi
Si vede che tu vuoi baciarmi, ah

Non farti vedere che piangi
Dopo ti prendono a calci
Non farti vedere che sbagli
Sciogli i capelli e combatti
Sei tutto quello che cerchi
Ma non solo quello che nasci
Dì sempre quello che pensi
Sei molto di più di quello che pensi

Non farti vedere che piangi
Dopo ti prendono a calci, eh
Non farti vedere che sbagli
Sciogli i capelli e combatti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.