Non ti avevo ma ti ho perso – Sherol Dos Santos – Testo Inedito X-Factor 2018

Non ti avevo ma ti ho perso è il titolo della canzone inedita che giovedì 22 novembre 2018 Sherol Dos Santos ha presentato durante la quinta puntata della fase Live, di X-Factor 12, il talent show condotto da Alessandra Cattelan, con la giuria composta da Mara Maionchi, Fedez, Manuel Agnelli e Lodo Guenzi. Il pezzo di Sherol parla del difficile rapporto della concorrente con suo padre.

Sherol Dos Santos, ventunenne romana di origini capoverdiane, categoria Under Donna, giudice Manuel Agnelli. Studia Chimica all’università e lavora come baby sitter, cameriera e receptionist in un centro sportivo. Sherol possiede una voce soul incredibile, in grado di provocare pelle d’oca diffusa e persino commuovere Manuel Agnelli, che per averla ai Live Show ha stravolto la liturgia di X Factor.

Sherol Dos Santos – Non ti avevo ma ti ho perso copertina

Il testo di Non ti avevo ma ti ho perso – in download digitale su amazon o su iTunes

(Autori: Ashton Jazz Foster, Ray Michael Djan Jr, Natalia Hajjara, Alessandro Raina, Manuel Agnelli, Big Fish)

È stato facile
le cose succedono solo che è successo a me
e adesso credo che
un regno esiste soltanto se ci vive un re
e se questa è una favola
io sono la strega e tu non mi salverai
so che resti una parte di me
proprio quella che non vuoi
che ci siamo già fatti del male
provando a non farci del male
lasciamo la pioggia cadere
io sto in equilibrio anche senza volere
se poi non torni quando è giorno
e fa freddo anche all’inferno
col futuro addosso
questo mare era caldo anche d’inverno
e so che se una stella esplode
è perché la porti via da casa
non so se mi manchi adesso
non ti avevo ma ti ho perso
noi siamo sogni
noi siamo anime e guerre da vincere
noi siamo diversi
dagli dei dagli eroi
perché noi sappiamo piangere
puoi cercarmi se vuoi
nelle foto di un posto che no non esiste più
ma se qualcosa mi resta
è dirti soltanto una volta
che ci siamo già fatti del male
provando a non farci del male
lasciamo la pioggia cadere
io sto in equilibrio anche senza volere
se poi non torni quando è giorno
e fa freddo anche all’inferno
col futuro addosso
questo mare era caldo anche d’inverno
e so che se una stella esplode
è perché la porti via da casa
non so se mi manchi adesso
non ti avevo ma ti ho perso
non ti avevo ma ti ho perso
se poi non torni quando è giorno
e fa freddo anche all’inferno
col futuro addosso
questo mare era caldo anche d’inverno
e so che se una stella esplode
è perché la porti via da casa
non so se mi manchi adesso
non ti avevo ma ti ho perso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.