Muhammad Ali – Marco Mengoni – Testo e Significato

In rotazione in radio da venerdì 5 aprile 2019, Muhammad Ali è una canzone estratta da Atlantico, quinto album in studio di Marco Mengoni pubblicato il 30 novembre 2018 dalla Sony Music.

Sul significato della canzone: è un racconto, una dedica al mitico pugile ed un incitamento a prenderlo come riferimento. È uno dei brani più up dell’album, che parte con un tappeto vocale armonico realizzato ed arrangiato in prima persona proprio da Marco, che riprende i canti dei guerrieri della tradizione Masai per i preparativi alla caccia. I cori ritornano per tutto il brano, tra synthwave e suoni elettronici che catturano l’ascolto e infondono energia. Muhammad Ali è la citazione di un’icona, per ambire a fortificarci e a trasformare ogni problema in una grande opportunità. Siamo tutti al centro di un ring e dobbiamo imparare ad incassare i colpi, trasformarli e restituirli: molte volte nella vita, ponendoci limiti e ostacoli, siamo noi il peggior nemico di noi stessi.

Marco Mengoni Atlantico Album 2018 cover

Il testo di Muhammad Ali – in download digitale su Amazon o su iTunes

Succede di sincronizzare due battiti
Questione di attimi o di eternità
Che la paura di restare da soli
Si misura tra il tempo e la pubblicità

Succede che non conto più fino a cento
Ha ragione l’istinto prima di parlare
E come sto, menomale, sto bene o male mi conosci

Succede sempre di sbagliare indirizzo
Di cambiare una strada e rimanere a piedi

Che tutto quello che sogniamo la notte
Si misura tra gli occhi e quello che non vedi

Succede che ti svegli ogni mattina
E il tuo più grande nemico ti sorride allo specchio

E come sto, menomale, sto bene o male tutti i giorni

Ad incassare la vita sul ring
In piedi come Muhammad Alì

Siamo tutti Muhammad Alì
Qui si vince e si perde in un attimo
Siamo tutti Muhammad Alì
E come sto, menomale, sto bene o male tutti i giorni

Succede sempre dopo di ogni tempesta
L’aria non è la stessa e forse neanche tu
Che proprio quando vuoi dimenticare
Ti innamori di nuovo e non ci pensi più

Succede ogni volta che ho il coraggio di uscire in tempo

E come sto, menomale, sto bene o male tutti i giorni

Siamo tutti Muhammad Alì
Qui si vince e si perde in un attimo
Siamo tutti Muhammad Alì
E come sto, menomale, sto bene o male tutti i giorni

Ad incassare la vita sul ring
In piedi come Muhammad Alì

Da sempre, da sempre
Si vince o si perde
Da sempre, da sempre
Da sempre, da sempre

Siamo tutti Muhammad Alì
Qui si vince e si perde in un attimo
Siamo tutti Muhammad Alì
E come sto, menomale, sto bene o male tutti i giorni

A incassare la vita sul ring
In piedi come Muhammad Alì

Siamo tutti Muhammad Alì
Siamo tutti Muhammad Alì

E come sto, menomale, sto bene o male tutti i giorni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.