Tequila e San Miguel – Loredana Bertè – Con Testo

Disponibile a partire da Venerdì 10 Maggio 2019, Tequila e San Miguel è una canzone di Loredana Berté. Il brano è scritto da Calcutta, Tommaso Paradiso e Takagi & Ketra, questi ultimi ne sono anche i produttori.

Un nuovo progetto che mette l’accento sul periodo di grandissimo successo che sta vivendo l’artista, già indiscussa protagonista della scena musicale con la super hit dell’estate 2018, “Non ti dico no“; un Festival di Sanremo vissuto alla grande con Cosa ti aspetti da me, stabilendo il record assoluto di 3 standing ovations al Teatro Ariston; un tour sold out; il talent più importante d’Italia – Amici di Maria De Filippi – di cui è unica giudice “rivoluzionaria” e in cui si mette sempre e solo dalla parte del talento.

Tequila e San Miguel - Loredana Bertè

Il testo di Tequila e San Miguel – Loredana Bertè

Non ne posso più di questo odore di mare
Dammi una mano tu a non sentirmi male

Mi sparo un’altra aranciata
Per non sentirmi troppo annoiata
Bello il sole bello il vento
Ma ora ho voglia di un ombrello

Delle code in tangenziale
Dei saldi pazzi sotto Natale
Di te di me che sembriamo felici
Anche se il mondo grida alla crisi
O capitano fammi arrivare
Mentre la nave va

Non ne posso più di questo odore di mare
Dammi una mano tu a non sentirmi male
Non le reggo più queste insegne di hotel
Passo il tempo in piscina mi schianto
Tequila col San Miguel

Non ne posso più

Mangio un’insalata
Con frutta secca e una minerale
E intanto cerco fra le stelle
Il grande carro e le mie sorelle
O fortuna o fortuna
Saltami in braccio come la luna

Per quest’anno e per la vita
E da lontano spunta la riva
O capitano fammi arrivare
Mentre la nave va

Non ne posso più di questo odore di mare
Dammi una mano tu a non sentirmi male
Non le reggo più queste insegne di hotel
Passo il tempo in piscina mi schianto
Tequila col San Miguel

E mentre il mare s’infuria
Leggo il futuro tra il fante ed un re
Qualcuno bussa in cabina
Chissà se è il destino o soltanto la cena

Non mi sento romantica
Ma te lo voglio far credere
E anche senza la musica
Stanotte
E anche senza una regola
Stanotte

Non ne posso più, non ne posso più
Di questo odore di mare dammi una mano tu
A non sentirmi male

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.