Avocado Toast di Annalisa – Con Testo e Significato

Disponibile a partire dal 3 giugno 2019, Avocado Toast è una canzone di Annalisa, ‘Best Italian Act’ all’ultima edizione degli MtvEmas, i premi europei della musica che si sono tenuti a Bilbao. Il brano è scritto dalla stessa Annalisa, Danti e Michele Canova che ha curato anche la produzione artistica. Avocado Toast è disponibile su iTunes o su Amazon

Il significato di Avocado Toast

La cantante racconta sui suoi profili social che Avocado Toast è come un quadro: a volte astratto, a volte impressionista. È una canzone surreale e un po’ folle ma anche sensuale, calda e divertente, estiva nel senso più rilassato che si possa intendere. Annalisa presenterà per la prima volta ‘Avocado Toast’ all’Arena di Verona in occasione dei Music Awards.

Annalisa Avocado Tast cover

La biografia di Annalisa

Annalisa è nata a Savona il 5 agosto 1985, inizia a studiare musica all’età di 6 anni per approdare successivamente al canto. A 13 anni comincia lo studio della tecnica vocale e del pianoforte con la vocal coach Danila Satragno. Tra i suoi ascolti giovanili Mina, Joni Mitchell, Depeche Mode, Patty Smith, Sigur Ros, Police, Muse, Coldplay, Radiohead, Madonna, Björk, Portishead.

Nel 2009 si laurea in Fisica. Tra il 2010 e il 2011 partecipa alla decima edizione di “Amici” e aggiudicandosi il Premio della Critica. Il 4 marzo 2011 pubblica il primo album “Nali” con 8 canzoni inedite. Il 27 marzo 2012 pubblica il secondo album “Mentre tutto cambia” e partecipa all’edizione 2012 di Amici “Big”. Alla serata finale di “Amici 2012” all’’Arena di Verona Annalisa riceve un’altra volta il “Premio della critica” da parte della stampa.

Nel 2013 partecipa al 63° Festival di Sanremo con due brani: ”Scintille” e “Non so ballare”, quest’ultimo anche Title Track del suo 3° album.

A gennaio 2014 “Mentre Tutto Cambia” (secondo album in studio di Annalisa) sbarca in Olanda, in quanto brani “Tutto sommato” e “Non so ballare”, insieme all’ inedito “Capirai”, vengono inclusi nella colonna sonora del film Toscaanse Bruiloft (Matrimonio toscano), per la regia di Johan Nijenhuis.

A febbraio 2015 partecipa al Festival di Sanremo con il brano “Una finestra tra le stelle” e durante la settimana del Festival pubblica il suo nuovo album “Splende”. Il 26 novembre Annalisa fa il suo esordio al cinema con “Babbo Natale non viene da Nord” una divertente favola natalizia dei giorni nostri prodotta da Maria Grazia Cucinotta. L’anno si chiude infine con la sua partecipazione in veste di conduttrice alla trasmissione “Tutta Colpa di Einstein – Quelli del Cern” (3 puntate, Italia 1), dove incontra le giovani eccellenze italiane presenti al CERN, il più grande laboratorio al mondo di fisica delle particelle.

Ritorna al Festival di Sanremo 2016 con il brano “Il Diluvio Universale” che anticipa l’uscita del nuovo album di inediti “Se avessi un cuore” in uscita il 20 maggio. A fine 2016 conduce la trasmissione “Tutta colpa di Galileo” (3 puntate, Italia 1) in cui la cantautrice, tra le diverse curiose attività, intervista tre astronauti italiani: Samantha Cristoforetti, Paolo Nespoli e Luca Parmitano.

A maggio 2017 esce “Tutto per una ragione” brano scritto e cantato con Benji & Fede. Il 13 ottobre 2017 pubblica “Direzione la vita” che debutta alla numero 1 della Viral Chart di Spotify, al numero 1 di iTunes ed è la più alta nuova entrata della classifica di Earone dei brani più trasmessi in radio nella prima settimana di uscita. Il brano anticipa il suo nuovo e sesto album di inediti.

Il testo di Avocado Toast di Annalisa

Il cielo questa notte è un Van Gogh
Lui sembra un avocado toast
Una sparatoria di rose nel letto
Tardi per uscire e per dormire presto
Trasloco l’anima in un dropbox
Io voglio colmare il vuoto che ho
Con i piedi nudi sopra la brace
Facciamo la guerra per fare la pace

Cosa vuol dire amo
Forse non ci capiamo
Apparecchiati su questo divano
Con il coltello e le bacchette in mano
Fai il bravo, fai il bravo
Siamo yin e yang ma all’incontrario
Siamo sotto sopra, siamo odi et amo
Fai il bravo

Il cielo questa notte è un Van Gogh
Lui sembra un avocado toast
Una sparatoria di rose nel letto
Tardi per uscire e per dormire presto
Trasloco l’anima in un dropbox
Io voglio colmare il vuoto che ho
Con i piedi nudi sopra la brace
Facciamo la guerra per fare la pace

Cosa vuol dire amo, forse non ci capiamo
Su questo tappeto che è fatto di prato
Non serve un guinzaglio mai nella mia mano
Facile confondere, difficile non rispondere
In bella vista nascondere un cuore pieno di polvere
Quello che posso farti non lo sai
E quando l’hai capito bye bye

La casa è diventata un Mirò
Io sembro un avocado toast
Una sparatoria, ho premuto il grilletto
Ci andiamo domani a dormire presto
Trasloco l’anima in un dropbox
Io voglio colmare il vuoto che ho
Con i piedi nudi sopra la brace
Facciamo la guerra per fare la pace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.