Nuova era – Jovanotti – Con Testo

Nuova era è una canzone estratta da Jova Beach Party, album di Jovanotti disponibile in in formato digitale, cd e vinile a partire dal 7 giugno 2019. Il disco contiene 7 branbi inediti ai quali Jovanotti ha detto di aver lavorato negli ultimi mesi. Nuova era è incisa in collaborazione con Dardust.

Nel suo profilo facebook Jovanotti ha dichiarato: Sono 7 pezzi nuovi, mi è piaciuto moltissimo fare queso disco nato in un clima di collaborazione e di voglia di musica senza pressioni, in uno spirito molto rock’n’roll. Sono canzoni che mi portano in mondi dove sto bene, veniteci con me! Grazie!

Dardust (ironico omaggio a Ziggy Stardust) è il nome d’arte del pianista, compositore e producer elettronico Dario Faini e del suo ensemble, formato nel 2014. L’ensemble è formato da un trio di archi, Carmelo Emanuele Patti, Simone Sitta e Simone Giorgini, e il polistrumentista, producer elettronico, Vanni Casagrande. Il genere musicale dell’ensamble è neoclassico/elettronico, infatti Dardust si è affacciato sulla scena musicale nazionale come primo progetto italiano di musica strumentale in grado di unire il mondo pianistico minimalista all’attuale immaginario elettronico di matrice nord europea.

Jova Beach Party è disponibile su Amazon o su iTunes

Jovanotti Jova Beach Party album cover

Il testo di Nuova era – Jovanotti

Le foto che ti prendon di sorpresa
quando non ti metti in posa
sono sempre le migliori
perché colgono la verità
così com’è e tu lo sai
nonostante tutti i guai
è la strada più diretta verso il cuore delle cose

C’è sempre un cuore che batte
come un tamburo che annuncia la vittoria
la tua gloria, in un millesimo di secondo
fermo immagine del mondo e tu regina
che chiami a grandi imprese, i pazzi come me

E quando io ti guardo mentre passi
fai vibrare pure i sassi
col tuo semplice procedere così sicura di te
mi fai sentire un poeta, anzi di più un profeta
che annuncia al mondo l’inizio di una nuova era
l’inizio di una nuova era
l’inizio di una nuova era
l’inizio di una nuova era

Stiamo pensando la stessa cosa io e te
nello stesso momento, lo senti lo sento

Non imparare mai quanto sei bella
acqua fresca, sale e terra
e quei segni di batoste che il tempo ha scritto su di te
sulla tua pelle il riflesso di immigrazioni
di bellissime ribellioni, di problemi e soluzioni

La deriva dei continenti ci avvicina
con un salto siamo in Cina
verso i tropici e poi qui
comunicare non basta
con te mi sento una cosa sola
due sillabe della stessa parola

E quando io ti guardo mentre passi
fai tremare tutti i sassi
col tuo semplice procedere verso il futuro, io e te
mi fai sentire un poeta, anzi di più un profeta
che annuncia al mondo l’inizio di una nuova era
l’inizio di una nuova era
l’inizio di una nuova era
l’inizio di una nuova era

Stiamo pensando la stessa cosa io e te nello stesso momento
l’inizio di una nuova era
lo senti? Lo sento

È una reazione chimica
è l’eterno movimento
come in cielo così in terra
come fuori così dentro
stiamo pensando la stessa cosa
io e te nello stesso momento
lo senti? lo sento

E quando io ti guardo mentre balli
vedo in cielo i pappagalli
che compongono nell’aria mia
perfette geometrie
mi fai pensare alla luna
solitarissima luna

Lo senti? lo sento?
È l’inizio di una nuova era
lo senti, lo sento
l’inizio di una nuova era
Lo senti? lo sento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.