Sorriso (Milano Dateo) di Calcutta – Con Testo

Disponibile su iTunes e sulle piattaforme di streaming a partire da venerdì 7 giugno 2019, una settimana dalla pubblicazione di Due punti, Sorriso (Milano Dateo) è una canzone di Calcutta.

La stazione di Milano Dateo è una fermata ferroviaria del passante ferroviario di Milano. L’impianto, sotterraneo, è collocato in piazzale Dateo, nella zona orientale della città (Wikipedia).

Due punti e Sorriso (Milano Dateo) sono le prime due canzoni di Calcutta dalla pubblicazione dell’album Evergreen, nel 2018 .

Sorriso (Milano Dateo) di Calcutta

Il testo di Sorriso (Milano Dateo) di Calcutta

Milano Dateo sulla mappa è un neo
Ma ci passo stanotte
Ovunque non ci sei, mi sembra il Colosseo
Dal cielo piovono cocktail
Police in helicopter
Su Sesto San Giovanni
Manca un’ora e arriva il lunedì
E non ti bacio da due anni

Cara amica mia promettimi
Che persa nei tuoi giri
Se qualcuno poi ti parla di me, parla di me
Un sorriso ti spaccherà in tre
E non mi dire che ti manco tanto, tanto
Che torni a casa e poi ti strucchi con il pianto
Mentre fai due tiri

Ti prego parliamo di te
Che se parlo di me mi manca il respiro
Ho perso troppe ore di sonno
Che se dopo mi sdraio dormo come un ghiro
E ho fatto le cose più brutte che se mamma sapesse rimarrebbe male
E ho fatto le cose più brutte, guarda scusa mamma, è una scusa per cantare

Ti prego amore mio promettimi
Che persa nei tuoi giri
Se qualcuno poi ti parla di me, parla di me
Un sorriso ti spaccherà in 3
E non mi dire che ti manco tanto, tanto
Che torni a casa e poi ti strucchi con il pianto
Mentre fai due tiri
Ok va beh va beh va bene

Lo sai vorrei prometterti
Il vento nei capelli
Quando sei qui davanti
E sono sempre fermi
E non mi dire che ti manco tanto, tanto
Che torni a casa e dormi sempre insieme al gatto
Mentre ti rigiri, mentre ti rigiri

Ok va bene dai promettimi
E poi prometti ancora
Che se qualcuno poi ti parla di me, parla di me
Un sorriso ti spaccherà in tre
E non mi dire che ti manco tanto, tanto
Che torni a casa e poi ti strucchi con il pianto
Mentre fai due tiri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.