La Mia Bocca – Bianca Atzei – Con Testo

Disponibile su Amazon, su iTunes e tutte le piattaforme di streaming da martedì 4 giugno 2019 e in radio da venerdì 21, La Mia Bocca è una canzone di Bianca Atzei. È scritta con il chitarrista e co-produttore dei Tiromancino Antonio Marcucci e mixato da Alessio Asilo.

La Mia Bocca - Bianca Atzei

Il videoclip ufficiale, con la regia di Gaetano Morbioli, è stato pubblicato il 4 giugno ed è stato girato a Jesolo.

Il significato della canzone

Spiega Bianca Atzei: Volevamo qualcosa di fresco e sognante che potesse cercare di tracciare un sound e un ritmo diversi per i tormentoni estivi. Per questo motivo abbiamo dato un tocco retrò a questo brano, cercando di cogliere le grandi melodie degli anni ‘60 senza rinunciare, però, a inserire nell’arrangiamento sonorità contemporanee. Un mix tra classico e moderno. Il testo è autobiografico e parla di uomini indecisi che hanno dimenticato l’arte del corteggiamento e che, dando tutto per scontato, non faranno mai breccia nei nostri cuori.

Il testo di La Mia Bocca – Bianca Atzei

Non darmi mai per scontata
Tu sai che questo non è
Il modo migliore, credimi
Per stare con me
Ho avuto momenti difficili
E anche per questo vorrei
Giorni ispirati e romantici
Dove sei quel che sei

Avrai bisogno di me
E continuerai a ripeterti
Di non pensare alla mia bocca
Da cui non sai più riprenderti

Sei un uomo pieno di fascino
Puoi avere quello che vuoi
Ma non sarà così facile
Entrare nei sogni miei

Avrai bisogno di me
E continuerai a ripeterti
Di non pensare alla mia bocca
Da cui non sai più riprenderti

Se mi tradirai come un pensiero svanirò
E anche se mi cercherai mai più ritornerò

Avrai bisogno di me
E continuerai a ripeterti
Di non pensare alla mia bocca
Da cui non sai più riprenderti
Più riprenderti
Di non pensare alla mia bocca
Da cui non sai più difenderti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.