Le Vacanze – Joan Thiele – Con Testo

Disponibile su iTunes a partire dal 5 luglio 2019, Le Vacanze è una canzone di Joan Thiele, che, per la prima volta canta un brano interamente in lingua italiana. Le Vacanze è scritta dalla stessa Joan con la collaborazione di Nitro ed è prodotto da Zef.

Joan Thiele Le Vacanze Testo

Il significato di Le Vacanze

Racconta Joan Thiele: Ho fatto un bellissimo viaggio, per cercarmi ancora. “Le vacanze”, sono la ricerca di sé, attraverso i ricordi di un film, un film di famiglia. Era luglio dell’anno scorso quando casualmente, durante un trasloco, scopro in casa di mio padre una vecchia scatola di latta contente dei film super8 degli anni 50 appartenenti alla mia famiglia, mai sviluppati. Avviene così la magia.

Mio nonno aveva inventato un dentifricio proprio in quegli anni e decide, poco dopo, di vendere il brevetto e partire per un viaggio, un viaggio che durerà vent’anni.

Questi film raccontano “Le vacanze” della mia famiglia, dalla Svizzera al Sud America, da New York, fino all’Italia. Vacanze incredibilmente felici e difficili al tempo stesso: la loro vita. Quanto fa paura vedere il passato e immaginare il futuro?

Le mie vacanze sono nate con loro e continuate nei viaggi in Colombia dove ho vissuto con mio padre e mia madre. Ho scritto “Le vacanze” come se fosse la colonna di quei frammenti in pellicola. Il processo creativo dietro questa canzone si è sviluppato in maniera per me insolita: sono state le immagini a evocare musica e parole. Parole che per la prima volta sono nate in italiano. Oggi capisco ancora di più quanto la “mescla genetica” sia parte di noi e mi fa star bene comprendere finalmente perché un semplice aereo mi ricorda CASA.

La bio di Joan Thiele

Joan, di origini metà italiane e metà svizzero-colombiane, è cresciuta tra Cartagena e l’Italia. Fin dall’infanzia ha trascorso una vita nomade che le ha regalato un gusto musicale internazionale. Finito il liceo, si trasferisce in Inghilterra per fare musica. Joan sviluppa una grande personalità artistica, a partire dalla scelta di cantare in inglese e grazie ad un percorso artistico iniziato sin da piccola coi Led Zeppelin, proseguito con Crosby, Stills, Nash & Young, ma arricchitosi da un certo momento in poi di suggestioni elettroniche contemporanee. Nel 2016 è uscito il suo primo ep, “Joan Thiele”, anticipato dai singoli “Save Me” e “Taxi Driver”: sei brani inediti scritti da Joan (“Save me”, “Cup of coffee”, “Heartbeat”, “Rainbow”, “Taxi Driver”, “You & I”) e una cover di Lauryn Hills “Lost Ones” in una nuova interpretazione. A seguire Joan ha iniziato il tour dal vivo insieme alla sua band, Gli Etna, nei principali festival italiani: il RockinRoma, l’IDays di Monza, il Goa Boa di Genova, il Siren Festival di Vasto, l’Home Fest di Treviso, il Locus Fest a Locorotondo. È stata nominata nella categoria Best New Artist degli MTV Awards 2016. A febbraio 2017 è stata scelta da Radio Rai Due come rappresentante dell’Italia a Groningen in occasione del Festival EBBA Eurosonic Norderslag 2017, dove si è esibita dal vivo in concerto. Nel 2018 ha pubblicato l’album “Tango” che contiene i singoli ‘Armenia’ e “Polite”.

Il testo di Le Vacanze – Joan Thiele

Sono fatta, proprio fatta così
Fumo blu poi vedo il mare accecarmi un po’

È successo un’altra volta
Sono ricaduta dentro alla … mia raccolta
Sono andata controvento
Cercavo di salpare sulla barca e navigavo a stento
Circondata dalle onde
Io mi arrampicavo su quegli alberi cercando sponde
Ballavo in fondo al mare
Pensavo fosse più facile poi
Potere risalire
Ma poi ti ho vista arrivare
Tu mi vieni a salvare
Tu mi vieni a salvare
Da me, da me, da me

Io ci sarò, se mi chiami io ti rispondo
Prendo un aereo dall’altra parte del mondo
Io ci sarò, se mi chiami io ti rispondo
Prendo un aereo dall’altra parte del mondo

Si lo so sono proprio un bel casino
Rivedrò la vista dal sottomarino
Non ho più paura di me wow
Da quando sono sola con me
E quando guarderò il cielo da un oblò
Viaggerò nel tempo per raggiungermi ancora un po’

Io ci sarò, se mi chiami io ti rispondo
Prendo un aereo dall’altra parte del mondo
Io ci sarò, se mi chiami io ti rispondo
Prendo un aereo dall’altra parte del mondo

E come tutto cambia facilmente
Se poi mi butto giù
E so lottare ancora
E so lottare ancora di più
E come tutto cambia facilmente
Se poi mi butto giù
Io non tengo niero
E so lottare ancora di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.