WOW (niente aspetta) – Malika Ayane – Con Testo e Significato

Pubblicata venerdì 11 ottobre 2019 WOW (niente aspetta) è una canzone di Malika Ayane, attualmente impegnata come giudice di X-Factor. Autori del brano sono la stessa cantautrice per il testo e Shridhar Solanki per la musica.

WOW (niente aspetta) - Malika Ayane

Con sonorità che riprendono la black music degli anni ’80 degli Arrested Development e dei De La Soul, più contemporanea e meno di protesta, e la trascinante presenza di cori e fiati, WOW (niente aspetta) è un brano che con la ricercata leggerezza di Malika Ayane suggerisce una risposta all’imbruttimento dei tempi moderni. “La vita è qui e adesso ed è fatta da milioni di adesso, tante volte sempre uguali, che possono sembrare pesanti, ripetitivi, persino angosciosi semplicemente perché siamo noi che viviamo la consuetudine, la costanza e la normalità come qualcosa da cui scappare e non la dimensione da cui trarre ogni giorno tutti gli spunti per fare qualcosa di nuovo ed eccezionale.” spiega Malika Ayane.

Un messaggio che rappresenta la sintesi di quanto raccontato negli ultimi due album “Naif” e “Domino” in un percorso di consapevolezza che valorizza la consuetudine come occasione e non come punizione, perché lo scintillio è sempre possibile solo se siamo noi a volerlo nella vita di tutti i giorni.

WOW (niente aspetta), disponibile su Amazon e su iTunes, è anche il titolo della canzone che fa da colonna sonora alla campagna pubblicitaria Oral- B “Get Ready, Go Electric”.

Il testo di WOW (niente aspetta) – Malika Ayane

Chiedono risposte
Ma non fanno domande
Chi non si diverte
Fa decidere ad altri se è superficiale
Spesso le distanze
Sembrano scommesse ma più facilmente
Sono utili a mettersi l’anima in pace

Consuetudine non è un limite
Semmai è un confine che si può spostare
Fa sorridere come scegliere
Ravioli dai cinesi per Natale

Non dire niente che non sia wow
Chiamami in un modo che non sia hey
Ma in testa cosa resta?
Non dire niente che non sia wow
Chiamami in un modo che non sia hey
Fai in fretta niente aspetta

Offrono vendette da servire fredde
Ma con l’ascia di guerra
Faccia a pezzi un limone per il Whiskey Sour

Consuetudine non è un limite
Semmai è un confine che si può spostare
O a far crescere, dare lacrime
Esser duro è come perdonare

Non dire niente che non sia wow
Chiamami in un modo che non sia hey
Ma in testa cosa resta?
Non dire niente che non sia wow
Chiamami in un modo che non sia hey
Fai in fretta niente aspetta

Consuetudine non è un limite
Semmai è un confine che si può spostare
Puoi vantartene o pentirtene
Basta che non sia solo parlare

Non dire niente che non sia wow
Chiamami in un modo che non sia hey
Ma in testa cosa resta?
Non dire niente che non sia wow
Chiamami in un modo che non sia hey
Fai in fretta niente aspetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.