Il testo di Blu Part II – Elisa e Rkomi

Pubblicata venerdì 8 novembre 2019, Blu Part II è una canzone frutto della collaborazione tra Elisa e Rkomi. Il brano anticipa Diari Aperti (Segreti svelati), doppio album di Elisa disponibile a partire dal 15 novembre.

Diari Aperti (Segreti Svelati), ultimo capitolo del progetto Diari Aperti, pubblicato il 26 ottobre 2018, contiene anche brani inediti e duetti. Il Disco 1, totalmente in italiano, racchiude i brani di Diari Aperti con i duetti di Elisa con Calcutta, Carmen Consoli, Brunori Sas, Carl Brave, Rkomi e Francesco De Gregori; alcuni estratti come singoli, come Se piovesse il tuo nome, Vivere tutte le vite

Il Disco 2 è invece in inglese, con le tracce dell’EP Secret Diaries e quelle mai pubblicate Soul e Thirst (adattamento in inglese di Se piovesse il tuo nome).

Diari Aperti (Segreti Svelati) è disponibile in preorder su Amazon.

Elisa Diari Aperti Segreti Svelati Album 2019 copertina

Il testo di Blu Part II – Elisa feat. Rkomi

Se c’è qualcosa che non ti ho detto
Che non ti ho chiesto
Non l’ho pensato
Se c’è qualcosa di nostro al mondo
Che ti ho promesso
Ma non ti ho dato
Come una scusa rimasta appesa
Un viaggio che poi non hai fatto
E quella rosa sul letto non ci ho fatto pace
Mi resta addosso
Certi fiumi non diventano mai mare
Ma se ci nuoto forse mi diranno loro
Che cosa rimane

Mi rifugerò, mi rifugerò
Sopra un letto di foglie, ma non guardo giù
Mi difenderò, mi difenderò
Anche se il cuore e la faccia li ho dipinti di blu
Non pensarci più, non pensarci più
So che da qualche parte c’è la mia tribù

E poi succede che ce l’hai
Lì sulla punta della lingua
Una parolina così, così piccola
Che nessuno l’ha mai vista
Ehi bambola la mattina non mi svegliano le cannonate
Ed amarti è una stronzata che non sa calmarmi
Fuori è carnevale ed io non ho una maschera
Tu sei carne devo apparecchiar la tavola
Ehi bambola certi fiumi non diventano mare
Ed amare fa rumore il silenzio
Mi rifugerò in un letto di foglie

Mi rifugerò, mi rifugerò
Sopra un letto di foglie ma non guardo giù
Mi difenderò, mi difenderò
Anche se il cuore e la faccia li ho dipinti di blu
Non pensarci più, non pensarci più
So che da qualche parte c’è la mia tribù

Mi rifugerò dove ancora dove ancora non lo so
Mi rifugerò dove ancora dove ancora non lo so

Mi rifugerò, mi rifugerò
Sopra un letto di foglie ma non guardo giù
Mi difenderò, mi difenderò
Anche se il cuore e la faccia li ho dipinti di blu
Non pensarci più, non pensarci più
So che da qualche parte c’è la mia tribù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.