Salmo 23 – Salmo – Con Testo Canzone

Salmo 23 è una canzone di Salmo. Si tratta di uno dei due inediti contenuti in Playlist Live, album contenente il tour di Salmo e disponibile anche in formato cd, doppio cd e vinile pubblicato venerdì 6 dicembre 2019. L’altro inedito si intitola CHARLES MANSON (buon natale2).

Salmo 23 testo canzone 2019

Dopo aver annunciato il “Playlist Worldwide Tour” – che si aprirà il 16 marzo 2020 a Madrid, Spagna, per concludersi il 27 aprile a Los Angeles, negli Stati Uniti, passando per Barcellona (Spagna), Lugano (Svizzera), Zurigo (Svizzera), Losanna (Svizzera), Parigi (Francia), Stoccarda (Germania), Monaco (Germania), Amburgo (Germania), Bruxelles (Belgio), Londra (Inghilterra), Amsterdam (Olanda), Lussemburgo (Lussemburgo), New York (Stati Uniti) e Miami (Stati Uniti) il 14 giugno SALMO sarà in concerto allo stadio San Siro di Milano: l’unica occasione per vedere l’artista in Italia?

Playlist Live è disponibile su Amazon e su iTunes.

Il testo di Salmo 23 – Salmo

Dormo sul divano
Con la canna in bocca, con i buchi in testa
Dormo sul divano
La storia si ripete, tò chi si rivede
Ma ci conosciamo?
Ma la tua faccia è familiare
Sono la coscienza, fammi fare
Una foto da mostrare ai familiari
Che magari muori
E non ti vedo più
Se questa è la mia festa
Come mai ti diverti solo tu?
Non devi dare ascolto a queste persone
Loro non sanno niente di te
Quelli che pensano solo al come
Poi si dimenticano il perché

Scusa ma non me la sento
Dopo questo giro scendo
Io sono esattamente quello che sembro
Fuori c’è il sole ma piove dentro
Aspè l’accendo
Prendo tempo per quando occorre
Ballo un lento mentre il sole sorge

Ehi fratè ne hai presa troppa
Io c’ho il cuore che mi scoppia
La senti questa m**da quando droppa?
Beato Salmo che la ingroppa, beato me

Ehi ehi ehi Beato me
Ehi ehi ehi Beato me
Ehi ehi ehi Beato me
E senti che cantano tutti
Anche se i ritornelli sono brutti
Beato me

Lebon al mic
Se vendi troppo, in Italia ti vanno contro
Partito dal bassofondo, la spinta all’estratto conto
Ma strano se te la tiri, sta gente va su di giri
Un … un c**o, fachiri, vi mando a fare i facchini, ah
Quando indico la Luna
Mi convinco che sei tu il rincoglionito
Perché guardi il dito
Si l’ho capito che il tuo disco è uscito
Ah, è un piacere, ah, per niente, ah, colpito, ah
E non sono l’unico
Ho fatto i soldi e sono lurido
Vestaglia come Big Lebowski
Esce il mio disco e c**zi vostri
Ste tipe mettono alla prova
Ma c’hai davanti Salmo Dovar
Fotte un c***o della droga
Le pistole e l’alta moda
Fotte un c***o di sti platini
Numero 10 come Platinì
Spargi il verbo nel tuo barrio
Il primo rapper nello stadio
Gli amici tuoi chiaman la pula
Live da paura
La musica è una via di fuga, quindi va da sé
Dovessi camminare nella valle oscura
Non avrei paura, perché sei con me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.