Rincontrarsi un giorno a Milano – La scapigliatura feat. Arisa – Con Testo

Pubblicata il 24 gennaio 2020, Rincontrarsi un giorno a Milano è una canzone de La Scapigliatura, duo formato dai fratelli Niccolò e Jacopo Bodini. Il brano vede la partecipazione di Arisa.

Rincontrarsi un giorno a Milano - La scapigliatura

Il significato

Annunciando il brano La scapigliatura ha scritto sul proprio profilo facebook: Rincontrare un’ex, nel metrò, per strada, in un bar, un giorno a Milano. Poche parole di circostanza, sguardi eloquenti, tanti ricordi che affollano la testa e ci riportano a un periodo della nostra vita che avevamo, forse, dimenticato. Dall’urgenza di non lasciarsi sfuggire quelle parole, quegli sguardi, quei ricordi, quel pezzo di vita, è nata “Rincontrarsi un giorno a Milano”.

Poi, in un giorno di fine agosto, abbiamo rincontrato per strada, a Milano, Arisa, un’amica che non vedevamo da un po’. Ci siamo lasciati travolgere dai meravigliosi ricordi di tutti gli attimi vissuti insieme, da tutti i sogni e le canzoni condivise, da quel legame che più di ogni altra cosa ci unisce, cioè la musica. E abbiamo lasciato che fosse la musica a parlare per noi. Grazie Ros, sei un’artista (e una persona) meravigliosa.

Chi sono La Scapigliatura

La Scapigliatura è una band formata da Niccolò e Jacopo Bodini, due fratelli cremonesi che da sempre suonano insieme e scrivono le loro canzoni. Nel 2014, dall’incontro con Mescal, nasce il progetto “La Scapigliatura” e prende forma negli undici brani che compongono l’omonimo album. Nelle loro canzoni la tradizione cantautorale italiana viene rivisitata con un linguaggio ironico e ricco di riferimenti al pop e alla cultura alta, raccontando con fare cinematografico storie di pensieri, sequenze quotidiane dove le donne e le idee si intrecciano nel passaggio dall’adolescenza all’età adulta dei due autori.

L’ascolto è un viaggio musicale che, dalla canzone d’autore, passa per l’elettronica francese e le atmosfere suggestive del rock nord-europeo, ricreando paesaggi sonori di vasti orizzonti.

Un background internazionale ed eclettico che riflette le esperienze di vita e lavoro della band: Jacopo musicista e filosofo, si esibisce sui palchi più intimi della Francia, dove sta conseguendo un dottorato di ricerca. Niccolò, di poco più giovane, è studente in Giurisprudenza a Milano, dove è attivo da tempo nel campo dello spettacolo: ha collaborato con artisti come Morgan, LeLe Battista e Violante Placido, e ha condiviso il microfono di “Chiedo Asilo” su Radio 24, trasmissione musicale di Gaetano Cappa e Marco Drago; ha collaborato con Elisabetta Sgarbi presso la casa editrice Bompiani e al prestigioso festival “La Milanesiana”.

Rincontrarsi un giorno a Milano è disponibile su Amazon e su iTunes.

Il testo di Rincontrarsi un giorno a Milano – La scapigliatura feat. Arisa

Hey, mi riconosci
Sono anni che non mi pensavi più
Beh, un po’ mi piaci
Passa il tempo ma mi sembri ancora tu

Certo che fa strano rivederti qui vicino
Che mi guardi come all’epoca

Fumavamo uno spinello
Sopra un pezzo dei Baustelle
Trasformando le domeniche
In domeniche più belle
Raccontandoci le storie
Chiuse dentro alle canzoni
Delle luci di San Siro
Di Milito e di Vecchioni
Poi sdraiati sopra il letto
Si parlava un po’ di tutto
E ad un tratto sul più bello
Ci saltava addosso il gatto
Sopportare i miei discorsi
Sul Partito Comunista
Quanti anni son trascorsi
E sono sempre da Lele Battista

Ciao, ti ho già salutata
Non voltarti adesso te ne pentirai
Sai quant’è che ti ho amata
Lo capisco solo mentre te ne vai

Certo che fa strano
Osservarti da lontano
E mi manchi come all’epoca

Fumavamo uno spinello
Sopra un pezzo dei Baustelle
Trasformando le domeniche
In domeniche più belle
Raccontandoci le storie
Chiuse dentro alle canzoni
Delle luci di San Siro
Di Milito e di Vecchioni
Poi sdraiati sopra il letto
Si dimenticava tutto
Dai problemi di tua madre
Agli esami di diritto
Se ci pensi gli anni sono
Solamente dei momenti
Sarà bello rivederti
Non so quando
Ma so che mi manchi

Poi sdraiati sopra il letto
Si dimenticava tutto
Dai problemi di tua madre
Agli esami di diritto
Se ci pensi gli anni sono
Solamente dei momenti
Sarà bello rivederti
Non so quando
Ma so che mi manchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.