Tutto Ciò Che Abbiamo – Ex-Otago – Con Testo e Significato

Pubblicata martedì 14 gennaio 2020, Tutto Ciò Che Abbiamo è una canzone degli Ex-Otago, il brano arriva a poco più di un mese da Scusa, disponibile a partire dal 6 dicembre 2019.

Tutto Ciò Che Abbiamo - Ex-Otago

Il significato

Tutto Ciò Che Abbiamo viene così descritta: Un riff intenso e poetico fa da cornice alla narrazione, che si collega al precedente singolo Scusa stabilendo un romantico e malinconico fil rouge. Tutto ciò che abbiamo è infatti una storia che racconta la bellezza quotidiana delle relazioni interpersonali, del costante viaggio che ogni rapporto affronta, del tenersi per mano ed aiutarsi, perché ogni tanto si ha bisogno di qualcuno che ci dica come si fa.

Scrivono nei loro profili social: È indispensabile tenersi sempre un piccolo vuoto in una relazione. Uno spazio. Utile all’accoglienza, di un nuovo amore. Non per forza per un’altra persona sia chiaro, può essere per un libro, uno sport, un film. Ma anche per una persona o più persone. Questo non vuole dire andarci a letto, mica tutti gli amori li portiamo a letto con noi, penso all’amore per il mare ad esempio, mica ti porti a letto il mare.

La canzone è disponibile in digitale su Amazon, su iTunes e su tutte le piattaforme di streaming online.

Il video è diretto da Maurizio Carucci. Attori: Chiara Baschetti, Martina Mascarello, Paolo Li Volsi.

Il testo di Tutto Ciò Che Abbiamo – Ex-Otago

Non metto mai in ordine i vestiti
e penso di avere sempre ragione
però ti piace come guido
in retromarcia sono un drago

Io adoro le verdure lesse
tu non le puoi vedere
ma poi ti faccio la pasta
e ritorniamo insieme

Tu dimmi dimmi come si fa
tu dimmi come si fa
ad esser puntuali
come si fa

Tu dimmi dimmi come si fa
ad esser sereni
tu dimmi che senso ha

Mi son svegliato in piena notte
sulla faccia i tuoi capelli
come facciamo a non far caso
a quanto siamo belli

A volte può sembrare niente
e poi non ce ne accorgiamo
ma la nostra relazione
non è tutto ciò che abbiamo

Ti prego puoi guidare tu
che sono stanco morto
e poi sei l’unica
di cui mi fido

La nostra storia
è malinconica
come una pizza
di domenica

Tu dimmi dimmi come si fa
tu dimmi come si fa
ad esser puntuali
tu dimmi come si fa

Tu dimmi dimmi come si fa
ad esser sereni
tu dimmi che senso ha

Mi son svegliato in piena notte
sulla faccia i tuoi capelli
come facciamo a non far caso
a quanto siamo belli

A volte può sembrare niente
e poi non ce ne accorgiamo
ma la nostra relazione
non è tutto ciò che abbiamo

Mi son svegliato in piena notte
sulla faccia i tuoi capelli
come facciamo a non far caso
a quanto siamo belli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.