Capita così – Brunori Sas – Con Testo e Significato

Capita così è una canzone di Brunori Sas, il brano, in rotazione radiofonica da venerdì 27 marzo 2020.

Per due che come noi - Brunori Sas Cip album cover

Il significato

La canzone viene così descritta: Con una potenza disarmante, da pugni chiusi e lacrime agli occhi, Capita così ci mette davanti ai bilanci, quelli dei risultati raggiunti e quelli per cui ci si sente minuscoli: gli anni che passano e l’imprevedibilità della vita, l’attimo che inganna, i cambiamenti e il crederci, nonostante tutto.

Perché capita che ci si guardi indietro e capita anche di accorgersi che, invece di andare avanti, abbiamo sempre marciato sul posto, affidandoci ai vecchi, rassicuranti stilemi. Capita all’improvviso di trovarsi adulti e di non sentirsi all’altezza. Di dover reagire “da grandi” di fronte ad avvenimenti che ci fanno sentire microscopici. Eppure – sorpresa! – capitano anche i miracoli, esattamente allo stesso modo: quelle gioie improvvise che prendono la pancia e stravolgono il destino. Semplicemente, capita così: un grido di sfogo e di gioia, leggero ma potentissimo, per una cavalcata ritmica ed emozionale.

Capita così segue il successo radiofonico dei precedenti singoli Al di Là dell’Amore e Per Due Che Come Noi, estratto da un lavoro introspettivo, diretto e sincero che Brunori Sas porterà sia sui palchi dei più importanti festival estivi per quattro imperdibili date, che nei palazzetti di tutta Italia per un tour di 10 tappeprodotto da Vivo Concerti e in partenza il 14 novembre 2020.

Cip! è disponibile in CD e Vinile (anche autografato) su Amazon e in download digitale su iTunes.

Il testo di Capita così – Brunori Sas

Capita così
Che un bel giorno ti guardi allo specchio
E ti trovi più vecchio
Di parecchio

Capita così
Che ti affidi all’ennesima dieta
A un cantante che sembra un profeta
Che ti dice che bella la vita

Anche se capita così
Anche quando tuo padre scompare senza neanche avvisare
E senza fare rumore
Senza darti un minuto
Per potergli dire
Che gli hai voluto bene
E che ti manca da morire
Anche se ormai sei grande
E se sembri un gigante

Ma ti senti piccolo, minuscolo
Ti senti ridicolo
Sei ridicolo
Quando pensi che sei uno su sette miliardi
E che tanto comunque oramai è troppo tardi
Oramai è troppo tardi

Perché capita così
Ma non eri tu che il bello della vita
È riuscire a rientrare in partita
Quando sembra finita
Me l’hai insegnato tu
Che la felicità non è una colpa
E che puoi tornare a ridere ancora
Ancora una volta
Ma ti senti piccolo, minuscolo
Ti senti ridicolo
Sei ridicolo
Quando pensi che sei uno su sette miliardi
E che tanto comunque oramai è troppo tardi
Oramai è troppo tardi

E accade il miracolo
È un miracolo
Accade in un attimo
È un attimo
Una gioia che inganna di nuovo il tuo cuore
Che ti fa dire che in fondo alla fine va bene
E alla fine va bene
Anche se capita così
Anche se capita così
Anche se capita così
Anche se capita così
Anche se capita così

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.