Le Feste Di Pablo – CARA & Fedez – Con Testo

disponibile a partire dal 10 aprile 2020, Le Feste Di Pablo è una canzone della giovane cantautrice Cara rielaborata insieme a Fedez.

Cara fedez Le Feste di Pablo

Il significato

Cara ha spiegato: “Ho sempre pensato che tutto ciò che di migliore e di peggiore ci accade coincida il più delle volte con quello che non siamo in grado di prevedere e che spesso sia conseguente ai momenti passati più insospettabili. Quegli attimi spontanei e totalmente privi di velleità. In cui quello che succede è unicamente dettato dalla voglia istintiva di farlo succedere. Questo è ciò che si trova all’origine della collaborazione con Fedez. Un naturale confronto di musica e di vita, in uno studio vicino a Crema, la mia città. Uno scambio che mi ha lasciato tracce importanti, umanamente e musicalmente, lasciandone in seguito, come una conseguenza istintiva, anche all’interno delle feste di Pablo.

In questo momento così delicato per chiunque è stato molto importante per me poter avere una connessione di questo tipo attraverso un brano a cui tengo così tanto. Grazie Fedez, di cuore”.

Chi è Cara

Anna Cacopardo, in arte CARA, 20 anni, di Crema. Si è avvicinata alla musica sin da bambina frequentando l’istituto musicale Folcioni di Crema, nelle sezioni canto e pianoforte. Appassionata del cantautorato italiano (ascolta artisti come Lucio Dalla e Fabrizio De andré) e del pop internazionale (come Michael Jackson, Jessie Reyez e Twenty one Pilots) inizia il suo percorso musicale con esibizioni live in sessione acustica, proponendo anche brani inediti da lei scritti. Nel 2017 ha partecipato al Tour Music Fest di Mogol, arrivando in semifinale a Roma e, con un suo brano inedito, al concorso di Area Sanremo tour 2017, arrivando in finale. Dopo essersi iscritta all’Accademia di Musica NAM di Milano, al corso di Canto Moderno, ha iniziato da qualche anno un percorso musicale proprio, componendo sia testi che musica.

A luglio 2019 ha pubblicato “Mi Serve” il suo primo singolo con Polydor, e in seguito la nuova versione “Mi Serve RMX” che ha visto la partecipazione di Samuel Heron uscita ad ottobre, brano che si è aggiudicato il Premio LUNEZIA “Iren” per il valore musical letterario.

Il testo di Le Feste Di Pablo

Questa notte mi faranno santa
Questo parla parla
C’ho la birra calda
Fin troppi italiani in Spagna
Lo diceva mamma, sì però che alba

Tu cosa ricordi del weekend
Una macchia di salsa Messico
Per il resto un sabato pessimo
Bacio qualcuno perché c’ho fame
E alla fine mi piace
E mi prendo il sole in prestito
E una borsa di marchio estero

Dammi un passaggio a vedere il tramonto
Che è meglio del pronto soccorso
Mettimi tutta la notte in un cocktail
E fammela bere in un sorso
Devo lasciarti di nuovo
Vedo un cielo e ci volo
Non penso sia un problema alla mia età

Non credo all’anima gemella però
Per tutto il tempo che ho
Farò peace and love
Come Yoko e John
Voglio i fuochi d’artificio, bom bom
Stanotte è il SuperBowl
Esco fuori da me
Perché dentro quanta gente c’è

Come alle feste di Pablo
Come alle feste di Pablo
Quanta gente, quanta gente c’è
Belle le feste di Pablo

Pablo parla parla parla
Come un mantra mantra mantra
E poi mi pacca pacca pacca
Come quella sulla spalla
Mi da una busta che non pesa
Tipo quella della spesa
Pablo sei un pacco
Tipo tipa con la sorpresa
Per quanto la vita può creare vari traumi
Un proiettile nel cuore ce l’ha solo Gino Paoli
Gli occhi rosso ciliegia
Dal tetto Milano mi pare Las Vegas
Non ti rispondo sui media
Però te lo giuro che c’ho un cuore mega
Necessito di un cuore nuovo
Confermo l’ordine su Glovo
Non penso sia un problema alla mia età
Tic tic tac

Non credo all’anima gemella però
Per tutto il tempo che ho
Farò peace and love
Come Yoko e John
Voglio i fuochi d’artificio bom bom
Stanotte è il SuperBowl
Esco fuori da me
Perché dentro quanta gente c’è

Come alle feste di Pablo
Come alle feste di Pablo
Quanta gente, quanta gente c’è
Belle le feste di Pablo
Vieni alla festa di Pablo
Sono alla festa di Pablo
Quanta gente, quanta gente c’è
Belle le feste di Pablo

Questa notte mi faranno santa
Questa parla parla
C’ho la birra calda
Fin troppi italiani in Spagna
Lo diceva mamma, sì però che alba
Sì però con calma
Nella metro gialla c’è una luna tanta
Esco fuori da me
Perché dentro quanta gente c’è

Come alle feste di Pablo
Come alle feste di Pablo
Quanta gente, quanta gente c’è
Belle le feste di Pablo
Vieni alla festa di Pablo
Sono alla festa di Pablo
Quanta gente, quanta gente c’è
Belle le feste di Pablo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.