Una Voglia Assurda – J-Ax – Con Testo e Significato

Disponibile a partire da venerdì 29 maggio 2020, Una voglia assurda, è una canzone di J-Ax. Il brano è prodotto dagli hitmaker Takagi & Ketra.

Una Voglia Assurda - J-Ax - Con Testo e Significato

Il significato

J-Ax nei suoi profili social ha annunciato così l’uscita della canzone: Devo essere sincero. Per un lungo momento ho lasciato che questo virus vincesse su di me. La sofferenza che vedevo in giro mi schiacciava la testa sul pavimento, impedendomi di muovermi, pensare, creare. Ma la musica mi ha salvato ancora, come già era successo a 20 anni e qualche anno fa. Ho voluto scrivere un nuovo pezzo per celebrare il fatto che possiamo rialzarci e guardare al futuro con un sorriso. È vero, questo è un mondo nuovo, ma non significa che dobbiamo vivere a metà. Possiamo tornare a ridere, giocare, baciarci. A vivere. E io voglio farlo anche più intensamente di prima.
Sono tornato.

Una Voglia Assurda, disponibile su Amazon, iTunes e tutte le piattaforme di streaming online, viene descritta così: Partendo dal periodo che stiamo vivendo, il poeta cantautore ci trascina dentro l’estate, cantando la “voglia assurda” che pervade ognuno di noi: quella di ricominciare, di riabbracciarsi, di godersi il mare e la spiaggia, di fare festa fino all’alba, di baciarci tutti.

Il testo di Una Voglia Assurda – J-Ax

L’industria della musica è fallita
Ma io ho un futuro perché resto a fare pizza margherita
La libreria di Netflix l’ho finita
Oro voglio fare binge watching alla vita
Gli influencer mo’ nessuno se li fila
Fare le dirette mi stava antipatico da prima
Asintomatico alla sfi*a
Sono cresciuto come i peli sulle gambe alla tua tipa

Ma questo suona il funky
Questo suona il tranqui
Perché a me puoi dare schiaffi solo con i guanti
Come la musica tra alti e bassi
Attimi infiniti
La vita è fatta di istanti ma uniti

Anche se rispetto la distanza
Che tanto tutto passa
Allora dimmi perché

Ho una voglia assurda
Di stare tra la gente
Urlare come in curva
Cantare Acqua azzurra nudi in riva al mare
Perdere un po’ la testa
Stare in strada a ballare
Entrare ad ogni festa
Che poi si, che ci importa?
Siamo qui fino all’alba
Con in tasca la felicità
Ci baciamo tutti
Ci baciamo tutti

E se potessi andare al mare
Ora sopporterei tutto
Anche quelli con il salvagente a fenicottero
Se in cielo vedo l’inviata di “Non è la D’Urso”
Mi tiro giù il costume, le faccio l’elicottero
Anche il fan di Brunori Sas ora sogna il club
E pure Gigi D’Ag, persino il pezzo estivo di J-Ax
Adoro il traffico della città
Il mio odio per la gente è sparito come i no vax

Al futuro penso poco
Perché mi manca il presente e il passato vorrei fosse remoto
Tipo chat di gruppo “Andrà tutto bene”
Non so, so solo che vorrò più bene a tutto

Anche se
Rispetto la distanza
Che tanto tutto passa
Allora dimmi perché

Ho una voglia assurda
Di stare tra la gente
Urlare come in curva
Cantare Acqua azzurra nudi in riva al mare
Perdere un po’ la testa
Stare in strada a ballare
Entrare ad ogni festa
Che poi si, che ci importa?
Siamo qui fino all’alba
Con in tasca la felicità
Ci baciamo tutti

Ho una voglia assurda
Di scottarmi le spalle
Della sabbia dentro le scarpe
Ho una voglia assurda
Quando giocano in spiaggia
E la palla poi m’arriva in faccia
Che poi si, che ci importa?
Siamo qui fino all’alba
Con in tasca la felicità
Ci baciamo tutti
Ci baciamo tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.