Bianca Atzei feat. Virginio – Collisioni – Testo e Significato

Pubblicata venerdì 8 marzo 2022, Collisioni è una canzone di Bianca Atzei con la partecipazione di Virginio. Il brano anticipa l’album Veronica, disponibile a partire dal 29 aprile.

Bianca Atzei feat. Virginio - Collisioni - Testo e Significato

Significato di Collisioni

l brano, scritto e composto da Diego Calvetti, Fabio Dalè, Carlo Frigerio, Walter Ferrari, racconta quelle storie d’amore che quando iniziano hanno già il sapore della fine. Quelle storie in cui non ci sono mezze misure, a volte arrivi a toccare il cielo e l’attimo dopo sei fuori. È come sfiorarsi continuamente senza mai collisione. E i ricordi sono quello che ci rimane, la nostra parte più segreta e nascosta anche se a volte non siamo riusciti a viverli.

Il testo di Collisioni

La luna è il lampione del mondo e questa sera è spento
Io dentro il mio cuore salverò del tempo
Come si fa con i segreti, quelli più sinceri
Nascosti in fondo

E mi rimani anche se non lo sai
Amore piccolo come un bonsai
La luna è il lampione del mondo e questa sera è spento
E se al mio cuore resterà del tempo

Lo spenderò comprando dei diamanti
Soltanto per andare avanti

Non vedi che la gente cambia in continuazione
E noi rеstiamo fermi nell’imperfеzione
Sconnessi da un futuro, scenari nuovi
Saprei guardarti dentro mentre guardi fuori
Lo sai che non è stata una combinazione
Sfiorarsi di continuo senza collisione
Toccare il cielo poi fuori
Noi che eravamo Sole e adesso siamo soli

In un giardino di ricordi che non ho vissuto
Sto seminando sogni senza contenuto
Che mi sembravano una nuova vita fino a ieri
Vorrei tornare indietro

Le nostre cose le ritroverai
Nelle radici di questo bonsai
La luna è il lampione del mondo, ma ormai è giorno
Siamo un disegno senza più contorno

Non vedi che la gente cambia in continuazione
E noi restiamo fermi nell’imperfezione
Sconnessi da un futuro, scenari nuovi
Saprei guardarti dentro mentre guardi fuori
Lo sai che non è stata una combinazione
Sfiorarsi di continuo senza collisione
Toccare il cielo, poi fuori
Noi che eravamo Sole e adesso siamo soli
E poi la gente cambia
E noi restiamo fermi
Sconnessi da un futuro, scenari nuovi
Vorrei guardarti dentro mentre guardi fuori

E poi la gente cambia
E noi restiamo fermi
Toccare il cielo là fuori
Noi che eravamo Sole e adesso siamo soli

Sconnessi da un futuro, scenari nuovi, scenari nuovi
Lo sai che non è stata una combinazione
Sfiorarsi di continuo senza collisione
Toccare il cielo, poi fuori
Noi che eravamo Sole e adesso siamo soli

Bianca Atzei

Bianca Atzei, classe 1987, nasce a Milano con il cuore in Sardegna. Appassionata di interpreti come Luigi Tenco, Patty Pravo e Sergio Endrigo, nell’agosto 2012 pubblica il singolo “L’amore vero”, che in poco tempo diventa un grande successo radiofonico. A seguire, nell’autunno dello stesso anno, esce il singolo “La gelosia” in duetto con Francesco “Kekko” Silvestre dei Modà, ad oggi con 13 milioni di visualizzazioni su YouTube. Nel 2013 arriva la collaborazione con il cantautore Niccolò Agliardi nel brano “Fino in Fondo”e continua quella con Kekko Silvestre, autore per Bianca della sua hit dell’estate “La paura che ho di perderti” che ottiene 16 milionidi visualizzazioni su YouTube. Bianca ha partecipato alla 65° edizione del Festival di Sanremo con il brano “Il solo al mondo” e la cover di “Ciao amore, ciao” di Luigi Tenco. Entrambi i brani sono contenuti nel suo primo album, “Bianco e Nero” (Baraonda/Artist First), pubblicato il 12 febbraio 2015. Nello stesso anno, Bianca duetta con J-Ax nel singolo del rapper milanese, “Intro”. Nel 2017 Bianca ha partecipato alla 67°edizione del Festival di Sanremo nella categoria “Big” con il brano “Ora esisti solo tu”, certificato disco d’oro. Nello stesso anno porta avanti un tour di 30 date. Il 15 giugno 2018 esce il singolo “Risparmio un sogno”, scritto da Ultimo. Il 5 febbraio 2021 esce in collaborazione con i Legno il brano “John Travolta”, a cui segue, il 7 luglio dello stesso anno, “Straniero” in collaborazione con Seryo e il produttore Boss Doms che ne cura l’arrangiamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.