Stelle Fabri Fibra ft. Maurizio Carucci – Testo

Stelle è la quinta traccia di Caos, album di Fabri Fibra pubblicato il 18 marzo 2022 dalla Epic Records. Il brano vede la collaborazione di Maurizio Carucci, frontman degli Ex-Otago. Caos è disponibile su Amazon in mp3, streaming, cd e vinile.

Fabri Fibra, Maurizio Carucci - Stelle testo

Autori della canzone sono Fabrizio Tarducci, Maurizio Carucci, Dario Faini per il testo e Dardust per la musica.

Il testo di Stelle Fabri Fibra ft. Maurizio Carucci

[Fabri Fibra]
Vorrei fare come al poligono e sparare a un politico (Mhm)
Finirei al telegiornale o almeno così dicono (Dicono)
Non ci tengo a fare del male (No) solo se mi costringono
Voglio andare sul lungomare sopra una Lamborghini, bro
Quando arrivano i soldi e la fama, i veri amici dove sono? (Eh)
Ero dentro una villa di lusso a Los Angeles, sì, ma da solo (Da solo)

[Maurizio Carucci & Fabri Fibra]
Mi cercherò tra le nostre giornate estive
Tra i discorsi della gente che non mi vuole (Non mi vuole)
In una promozione di fine stagione
Dietro ai fallimenti di un genitorе
Sopra una stella che non è una stella pеrché si muove
Prendi tutto e vai, prendi tutto e vai
Sopra una stella che non è una stella perché fa rumore (Fa rumore)

[Fabri Fibra]
Vivere in Italia sembra non essere più sicuro
Chiama l’1-1-2, non arriverà nessuno (Pronto?)
Italiano, Pablo, El Chapo
Rifarei tutto da capo
Mille scarpe che ho comprato
Anche se non reggo il passo
Chi fa i soldi ce li ha da sempre
La mia banca è indifferente
Fuori c’è un mare di niente
Servirebbe un salvagente

[Maurizio Carucci & Fabri Fibra]
Mi cercherò tra le nostre giornate estive
Tra i discorsi della gente che non mi vuole (Non mi vuole)
In una promozione di fine stagione
Dietro ai fallimenti di un genitore
Sopra una stella che non è una stella perché si muove
Prendi tutto e vai, prendi tutto e vai
Sopra una stella che non è una stella perché fa rumore (Fa rumore)

[Fabri Fibra]
Tutti amano il Paese della moda a forma di stivale di Gucci
Tutti vogliono vedere una volta che sali a cosa rinunci
Non lo vedi quanto è bella la barca, il mare, perché non ti butti? (Perché?)
Pure io da ragazzino al bar incontravo sempre dei bulli (Ah)
Per quest’anno non cambiare (No): stessa faccia presa male (Oh)
Frate’, siamo in troppi, pare, (Seh) e fa un caldo tropicale (Seh)
Io vorrei spendere tutto per un’astronave
E portare il lungomare con le palme

[Maurizio Carucci & Fabri Fibra]
Sopra una stella che non è una stella perché si muove
Prendi tutto e vai, prendi tutto e vai
Sopra una stella che non è una stella perché fa rumore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.