Baby K feat. Mika – Bolero – Con Testo e Significato

In radio e disponibile su tutte le piattaforme online da venerdì 17 giugno, Bolero è una canzone di Baby K con la partecipazione di Mika. È Prodotta da Dardust e scritto dagli stessi Baby K e Mika insieme a Fulminacci e Jacopo Ettorre.

Baby K feat. Mika - Bolero - Con Testo e Significato

Il sound di questo brano strizza l’occhio a sfumature synthwave anni ‘80, incontrando un mondo esotico. Un vero e proprio cortocircuito tra le voci dei due artisti, che si uniscono sprigionando una potenza esplosiva. Ci presenta delle sfumature musicali in parte ancora sconosciute della cantautrice, accompagnando i fan dell’artista nel percorso ben definito che l’artista ha intrapreso negli ultimi anni

Il significato di Bolero

Nonostante il ritmo uptempo, Bolero porta con sé un pizzico di malinconia e racconta la nostalgia dei bei momenti condivisi con un’altra persona. Anche se è arrivata la stagione più bella dell’anno, adesso che la relazione è finita è tutto diverso, perché stare insieme è solo un ricordo… almeno finché non sarà possibile ritrovarsi in una congiunzione astrale, “dove il sole incontra il Leone”.

Il testo di Bolero

Ti riconoscerei lo stesso anche qui
in fondo a certe notti o con un foulard sugli occhi
il tuo sguardo era il mio specchio
io ci vivevo dentro
ora siamo un faro spento
nel buio più violento

e adesso tu ci pensi mai
a qualche anno fa
c’è l’ombra nello skyline di questa città
mi perdo un po’ con Afrodite, fari, onde

seguo solo un bagliore
un soffio e una vibrazione
balla bolero il cuore
l’unica percussione

Tutta l’estate che manca
è in una goccia di vino che
bagna le labbra
e dove sei dimmelo tu
ti aspetterò
dove il sole incontra il leone
senza parole, vuole il tuo nome
trova il mio nome
la notte ci muove
e lì rimane la sensazione
se il sole passa
mi lascia il calore.

Dimmi che cosa ti fa paura
e se nel tuo cielo si arrampica ancora la luna
se il bianco e nero è una sfumatura
e mentre mi guardi come nessuno
mi lasci andare
sai farmi male davvero

Ci pensi mai a qualche anno fa
non brucia mai la pioggia
cosa ci fai in quella città
io sono qui con Afrodite, fari, onde

Seguo solo un bagliore
un soffio e una vibrazione
balla bolero il cuore
è l’unica percussione

tutta l’estate che manca
è in una goccia di vino che
bagna le labbra
e dove sei dimmelo tu
ti aspetterò
dove il sole incontra il leone
senza parole vuole il tuo nome
trova il mio nome la notte ci muove
e vi rimane la sensazione se il sole passa
mi lascia il calore

Se fino a ieri era tutto sbagliato
inizia con un bacio, non sprecare il fiato
dalla mia alla tua parte … dimentica
e il mio cuore è ancora come l’hai lasciato

Tutta l’estate che manca
è in una goccia di vino che
bagna le labbra
e dove sei dimmelo tu
ti aspetterò
dove il sole incontra il leone
senza parole
vuole il tuo nome
trova il mio nome
la notte ci muove
e vi rimane la sensazione
se il sole passa
mi lascia il calore

Balla bolero il cuore
l’unica percussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.