Bonsoir, Francesca Michielin – Testo, Significato e Tour

Disponibile su tutte le piattaforme digitali e in radio per Columbia Records/Sony Music Italy a partire da venerdì 1 luglio 2022, con la canzone dal titolo Bonsoir Francesca Michielin inaugura il suo ritorno sulla scena musicale, e così la sua nuova fase artistica.

Bonsoir, Francesca Michielin - Testo, Significato e Tour

Il brano è il primo tassello di un nuovo inedito progetto discografico per festeggiare al meglio i dieci anni di carriera dalla vittoria sul palco di X Factor dove – dopo la pubblicazione del suo primo romanzo Il cuore è un organo (Mondadori) e la guida di Effetto Terra (Sky Nature) – la ritroviamo adesso in un’altra veste: quella di conduttrice.

bonsoir, significato canzone

bonsoir, con la produzione di Dorado Inc. (team capitanato da Dario Faini), è il frutto di un lungo e elaborato processo di creazione, un vero e proprio comeback a tutto ritmo con cui Francesca avverte: “Bonsoir, rieccomi! Buonasera a tutte e a tutti!”. Il brano ruota attorno al concetto di panta rei, tutto scorre, “come il fiume di cui parlo nel testo, che ricorda quello vicino a cui sono nata” – racconta la cantautrice.
bonsoir è pop sound su cui sognare, un gioco di allitterazioni, intrecci di immagini e dettagli evocativi, capace di trasportarci in un battere d’ali dai suggestivi landscape di Mont Saint Michel alle viuzze animate di Napoli, invogliando dal primo ascolto a perdersi spensierati tra i vicoli illuminati dal sole al tramonto in piena estate. Àncora che diventa ancòra è il ponte che unisce il tema dell’acqua al cuore comunicativo del testo, colonna portante del messaggio “L’‘àncora’ è la sicurezza di restare saldi alle radici e quindi fedeli a un modello safe. Tutto questo si trasforma, evolve e diventa ‘ancòra’: sono dieci anni che realizzo i miei sogni e vivo la mia vita con un fiume che mi scorre dentro, alzo il volume, di nuovo, e mi sento come un vulcano”.

Nella canzone viene citato Mont Saint-Michel (in normanno Mont Saint z Mikael ar Mor), un isolotto tidale situato presso la costa settentrionale della Francia, dove sfocia il fiume Couesnon. Un’isola tidale (dall’inglese tide, “marea”) o isola di marea è un’isola collegata al continente (o ad altra isola più grande) da un tombolo, una banda sabbiosa che periodicamente viene ricoperta dalle acque durante l’alta marea, e come tale viene definito piano mesolitorale (https://it.wikipedia.org/wiki/Mont_Saint-Michel)

Il 2022 di Francesca

Il 2022 è un anno ricco di soddisfazioni per Francesca che, con la sua musica, conquista anche il mondo del cinema ottenendo la nomination ai David di Donatello e ai Nastri d’Argento 2022 nella categoria “Miglior canzone originale” con il brano Nei tuoi occhi, dalla colonna sonora del film Marylin ha gli occhi neri con Miriam Leone e Stefano Accorsi.

Naturale prosecuzione della nuova e inedita onda musicale sarà il tour bonsoir! – Michielin10 a teatro, prodotto da Vivo Concerti.

bonsoir! – Michielin10 a teatro. Le date

Sabato 25 febbraio 2023 PORDENONE @ Auditorium Concordia
Domenica 26 febbraio 2023 TRENTO @ Auditorium Santa Chiara
Mercoledì 1 marzo 2023 ROMA @ Sala Petrassi – Auditorium Parco della Musica
Martedì 7 marzo 2023 FIRENZE @ Teatro Puccini
Sabato 11 marzo 2023 FERMO @ Teatro Dell’Aquila
Sabato 18 marzo 2023 MANTOVA @ Teatro Sociale
Martedì 20 marzo 2023 MILANO @ Teatro Lirico “Giorgio Gaber”
Giovedì 23 marzo 2023 TORINO @ Teatro Colosseo
Venerdì 31 marzo 2023 LECCE @ Teatro Politeama Greco
Mercoledì 5 aprile 2023 BOLOGNA@ Teatro Celebrazioni
Giovedì 13 aprile 2023 PALERMO @ Teatro Al Massimo
Venerdì 14 aprile 2023 CATANIA @ Teatro Ambasciatori

I biglietti sono disponibili dalle ore 12:00 di mercoledì 29 giugno su www.vivoconcerti.com e dalle ore 11:00 di lunedì 4 luglio nei punti vendita autorizzati.

Il testo di Bonsoir

Basta spostare l’accento
l’àncora diventa ancora
mi scorre un fiume, alzo il volume, cambio colore
tu arrivi come una freccia
io con una mela in testa
scioglimi al sole, portami a bere vicino al mare
tramonti tramano luci come diamanti
le croci verdi delle farmacie
sempre lì le paranoie quando mi guardi
io mi perdo

Bassa marea, Mont Saint-Michel in centro a Napoli
giriamo a vuoto poi ci troviamo come miracoli
bonsoir my love, scriverò di te lungo queste strade
Che mi parlano di te, che mi parlano di te

Prendi per mano il destino
figli di un’ombra nella mattina
che ci rivela
Tramonti tramano luci sembra diamante
il ghiaccio a terra di una pescheria

Ora che è tutto diverso
fanno di specchi nei miei occhi

Bassa marea, Mont Saint-Michel in centro a Napoli
giriamo a vuoto poi ci troviamo come miracoli
bonsoir my love, scriverò di te lungo queste strade
Che mi parlano di te, che mi parlano di te

Balla fino all’alba, stenditi al sole
Quando piove non ci pensare
Balla fino all’alba, stenditi al sole

Bassa marea, Mont Saint-Michel in centro a Napoli
giriamo a vuoto poi ci troviamo come miracoli
bonsoir my love, scriverò di te lungo queste strade
Che mi parlano di te, che mi parlano di te

Basta spostare l’accento
l’àncora diventa ancora
torno nel fiume, tutto è cambiato
ma in fondo è uguale

È possibile ascoltare la canzone anche sul canale youtube ufficiale di Francesca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.