Shade, J-AX – Tori seduti – Testo e Significato

Tori seduti è una canzone di Shade che vede il featuring speciale di J-Ax. Il brano, prodotto da PLTNM Squad e Enrico Brun è stato pubblicato venerdì 1° luglio 2022. È disponibile in radio, sul canale youtube di Shade e su tutte le piattaforme digitali.

Shade, J-AX - Tori seduti - Testo e Significato

La coppia torna a collaborare dopo il featuring di ‘Tutti a casa’, il brano incluso nell’Truman (2018). J-Ax è un precursore nel panorama musicale hip hop nazionale, il fautore della trasformazione culturale e musicale degli anni Novanta in Italia, quando ha sfondato le porte del mainstream grazie alle sue canzoni e al suo rap, prima genere di nicchia, con una crescente popolarità, anche tra le nuove generazioni che lo considerano un forte riferimento musicale del passato e del presente.

Il significato di Tori seduti

Con queste parole, l’artista descrive il brano e la collaborazione con J-Ax: ‘Esattamente un anno fa ricevo un messaggio da Ax che mi fa i complimenti per la mia hit estiva e mi dice che gli farebbe piacere farne una insieme. Dopo la mia firma con Sony, che è anche la sua etichetta, ci è venuto spontaneo trovarci e scriverla. È stato un onore immenso poter condividere lo studio con un rapper del genere ma soprattutto con la grande persona che c’è dietro l’artista. Fu il mio primo concerto a 13 anni, pensare di condividere il palco adesso è fantastico. Un sogno che si realizza.

Il brano ha sfumature country chic e ironizza su quelli che sono i luoghi comuni che caratterizzano il mondo negli ultimi tempi, con la consueta ironia che appartiene sia a me sia ad Ax e un messaggio più profondo da trasmettere, come facciamo sempre anche all’interno di canzoni che risuonano nelle playlist estive e in tutti i club.’

Un rodeo in cui l’amore estivo lascia poco spazio al corteggiamento, le ragazze sono sfuggenti e i ragazzi alle feste fanno a gara per avere successo nelle loro conquiste, come dei veri cowboy.

Il testo di Tori seduti

Vedo rosso, luci al neon all’assalto come desperados
Stanno addosso è un rodeo ma poi scappano se carichiamo
Di quello che pensano chi se ne fo**te, baby, invertiamoci i ruoli così
Che domani ti svegli indossando i miei boxer e io con la tua lingerie

Qui fanno i balli amorosi ma è solo per alzare hype, io ho fatto di peggio
La mia ex a Milano mi cerca e non mi trova mai, come il parcheggio
A questi la tipa li porta come il chihuahua dentro la borsa
Noi siamo tori e se sbagli ti becchi le corna

C’è una canzone che fa: Stai qui, stasera non voglio andarmenе
Se suona la sirena non voglio andare

Tori sеduti davanti ad un bar, senti che caldo che fa
Ci mettiamo nudi se paghi con me su OnlyFans
Tutti per strada un po’ come a Madrid per quando vince il Real
Facciamo girare fumogeni più degli Ultras
(Uno, dos, tres, toro) Ah, toro!

Stasera ti faccio volare come l’Air Force
Finché pure il mio cervello dice: Dai, bro
Sono appeso come l’airpos, se mi stai chiamando
Metterò tutto l’aereo in modalità iPhone

Le tipe ogni giorno quando faccio il bagno mi schivano come una boa
Ma di notte col buio quando esco dall’acqua somiglio un po’ a Jason Momoa
E dopo noi facciamo il disastro quando ci invitano a feste di lusso
Questi cowboy ci tirano il lazzo perché han paura che spacchiamo tutto
Ed è come un salto nel vuoto quando faccio un salto da te
Ma va bene perché

C’è una canzone che fa: “Stai qui, stasera non voglio andarmene”
Se suona la sirena, non voglio andare

Tori seduti davanti ad un bar, senti che caldo che fa
Ci mettiamo nudi se paghi con me su OnlyFans
Tutti per strada un po’ come a Madrid per quando vince il Real
Facciamo girare fumogeni più degli Ultras
Uno, dos, tres, toro
Tori seduti davanti ad un bar, senti che caldo che fa
Ah, toro!
Tutti per strada un po’ come a Madrid per quando vince il Real

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.