Taggato: ornella vanoni

Domani e un altro giorno film noemi

Domani è un altro giorno – Testo Canzone

Scritta da Giorgio Calabrese e Jerry Chesnut, Domani è un altro giorno è una canzone di Ornella Vanoni. Cover di The wonders you perform, della cantante statunitense Tammy Wynette, venne inserita in Un gioco senza età, album della Vanoni del 1972. Nel 2019, Noemi ne ha inciso una cover per il film omonimo diretto da Simone Spada con protagonisti Marco Giallini e Valerio Mastandrea. Al cinema dal 28 febbraio 2019. Il testo di Domani è un altro giorno È uno di quei giorni che Ti prende la malinconia Che fino a sera non ti lascia più La mia fede è...

Imparare ad amarsi, Vanoni Bungaro Pacifico – Testo Canzone Sanremo 2018

Imparare ad amarsi è il titolo della canzone che Ornella Vanoni, Bungaro e Pacifico, un trio fortemente voluto dal direttore artistico Claudio Baglioni, hanno presentato al 68° Festival di Sanremo. Per la Vanoni è l’ottava partecipazione, per Bungaro la quarta partecipazione mentre per Pacifico la seconda. Ornella Vanoni pubblicherà il 9 febbraio Un pugno di stelle, raccolta in tre dischi in cui saranno presenti due inediti: “Imparare ad amarsi” e “Gira in cerchio la vita”, cover di un brano di Idan Raichel. Il primo è composto da duetti con artisti che hanno fatto la storia della musica italiana, il secondo...

Ornella Vanoni – Meticci (Io mi fermo qui) – CD Cover e Tracklist

La lista tracce di Meticci (Io mi fermo qui) – in download a partire 10/09/2013 su 1 Basta poco 3:20 2 La donna dai capelli blu mare 3:55 3 Meticci 3:21 4 Dalla tua vita 3:40 5 Il bambino sperduto 3:57 6 Non è questa casa mia 3:55 7 Terra nera 4:12 8 Il fiume 3:47 9 Che vitalità 4:02 10 Costruzione (Construçao) 4:48 11 4 Marzo ’43 3:53 12 Aurora 2:56 13 Di passaggio 4:17 Digital Booklet – Meticci – Io mi fermo qui

1 Basta Poco – Il nuovo singolo di Ornella Vanoni

In radio da venerdì 10 luglio 2013, Basta poco è una canzone scritta a quattro mani dalla stessa Ornella Vanoni e dal giovane cantautore siciliano Lorenzo Vizzini. «Gli occhi dei bambini sanno raccontare storie / di terre lontane senza nome / occhi che hanno visto la miseria della vita / ne portano il peso tra le dita», canta Ornella Vanoni in “Basta Poco”, brano ricco di influenze musicali di culture lontane che racconta le gioie dei bambini che non possiedono niente: «Basta poco, una storia, un pallone e anche un fuoco / per sognare un po’». La musica di Basta...

Giorgia canta Dettagli di Ornella Vanoni – °/ e Testo

Dopo Mina e Petula Clark, anche nella terza puntata de Il Più Grande Spettacolo Dopo Il Weekend Giorgia interpreta un brano del passato. Questa volta la cantante romana ha scelto Dettagli, canzone del 1973 di Ornella Vanoni, adattamento italiano a firma di Bruno Lauzi di Dethales, pubblicata due anni prima da Roberto Carlos. Il testo di Dettagli

Ornella Vanoni – Senza Fine

Ma dico io… Se avessi un amante e gli facessi dono di una delle canzoni più belle della storia della musica e questo rintronato la usasse per pubblicizzare una mozzarella… no dico… una MOZZARELLA!!!… almeno almeno gliela metto… per cappello… la mozzarella 🙂 Noi già pubblicammo questo capolavoro, cantata dall’innamorato (e speriamo ferito almeno un minimo nell’orgoglio) autore: http://www.mbmusic.it/2011/06/gino-paoli-senza-fine-1961/

Gino Paoli – Senza Fine (1961) – Con Testo

Senza fine fu scritta da Paoli, ispirato dalla collega Ornella Vanoni, con la quale all’epoca aveva una relazione. Il testo di Senza fine – in download su iTunes Senza fine tu trascini la nostra vita senza un attimo di respiro per sognare per potere ricordare quel che abbiamo già vissuto Senza fine tu sei un attimo senza fine non hai ieri e non hai domani tutto è ormai nelle tue mani, mani grandi mani senza fine

Ornella Vanoni e Giusi Ferreri – Una ragione di più

Onestamente il video con quelle frasi da core ‘nfranto è abbastanza penoso ma tra tutti quelli che ho visto e ascoltato era l’unico che avesse un audio decente… ma sopratutto una Ornella Vanoni non sfiatata ed una Ferreri senza picchi da corda di violino che si spezza. Una ragione di più è una canzone del 1967 ed la prima prova da cantautrice della Vanoni. Il testo di Una ragione di più