Nessuna conseguenza – Fiorella Mannoia – Con Testo e Significato

Disponibile a partire dal 25 novembre, giornata mondiale contro la violenza sulle donne, Nessuna conseguenza è il secondo singolo estratto da Combattente, album di inediti di Fiorella Mannoia, e pubblicato il 4 novembre 2016.

Scritto da Federica Abbate e Cheope, è una canzone dedicata alla forza di reagire e di rinascere, che racconta una storia di lotta quotidiana e soprattutto della forza di reagire. Il brano infatti affronta il tema della violenza psicologica sulle donne, purtroppo sempre tristemente attuale, e della capacità di uscirne e di rinascere. Il testo di “Nessuna conseguenza” recita: “…E invece pensa / Io non mi sono persa / Di quel che è stato non resta / Nessuna conseguenza…”

fiorella-mannoia-combattente-album-cover

Il testo di Nessuna conseguenza – in download su iTunes

A te che mi dicevi ma tu dove vuoi andare che non conosci il mondo
e ti puoi fare solo male ancora hai troppe cose da imparare
devi solamente stare zitta e ringraziare

Parlando mi dicevi tutto questo e molto altro
guardandomi ogni volta dall’alto verso il basso
perché non pensavi che avrei avuto
un giorno il coraggio

E mi sembrava di restare
ferma al punto di partenza
di non essere capace
di bastare mai a me stessa
di non avere una certezza
di non essere all’altezza

E invece pensa
nessuna conseguenza
di te so stare senza
non sei necessario
alla mia sopravvivenza
E invece pensa
io non mi sono persa
di quel che è stato non resta
nessuna conseguenza

E ripetevi tutto questo con quell’aria da padrone
convincendomi a pensare che avevo torto e tu ragione
ma lo sai alla fine che l’amore se lo tieni chiuso a chiave
guarda altrove

Come se accontentarmi fosse la scelta migliore
come fosse troppo tardi sempre per definizione
come se l’unica soluzione fosse quella di restare

E invece pensa
nessuna conseguenza
di te so stare senza
non sei necessario
alla mia sopravvivenza

E invece pensa io non mi sono persa
di quel che è stato non resta
nessuna conseguenza
nessuna conseguenza
di quel che è stato non resta
nessuna conseguenza

A te che mi dicevi ma tu dove vuoi andare
che non conosci il mondo e ti puoi fare solo male
ancora hai troppe cose da imparare
devi solamente stare zitta e ringraziare

E invece pensa
nessuna conseguenza
di te so stare senza
non sei necessario
alla mia sopravvivenza

E invece pensa io non mi sono persa
di quel che è stato non resta
nessuna conseguenza
nessuna conseguenza
Di quel che è stato non resta
nessuna conseguenza

Una risposta

  1. Patrizia ha detto:

    E sembrava scritta per me Grazie Fiorella di essere una donna che sa leggere il cuore delle donne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.