Solsbury Hill – Canzone Spot Nespresso 2018 – Con Testo e Traduzione

È in onda a partire da metà ottobre 2018 una nuova pubblicità Nespresso con protagonisti George Clooney e Natalie Dormer. Nella campagna The Quest (la ricerca) Clooney salva un regno medievale da un drago per poi andare a New York alla ricerca del miglior caffè del reame.

La canzone che fa da colonna sonora a questo spot si intitola Solsbury Hill ed è il primo estratto dal primo album in studio Peter Gabriel, pubblicato nel 1977. La collina di Solsbury è una collinetta sovrastante il villaggio di Batheaston (Somerset, Inghilterra), nei pressi della città di Bath.

Nespresso George Clooney The Quest

Il testo e la traduzione di Solsbury Hill – in download digitale su iTunes o su Amazon

Climbing up on Solsbury Hill – Scalando la collina di Solsbury
I could see the city light – Potevo vedere le luci della città
Wind was blowing, time stood still – Soffiava il vento, il tempo era sospeso
Eagle flew out of the night – Un’aquila volava via nella notte
He was something to observe – Uno spettacolo da osservare
Came in close, I heard a voice – Venne vicino, udii una voce
Standing stretching every nerve – Che mi fece tendere allo spasimo
Had to listen, had no choice – Dovevo ascoltare, non avevo scelta

I did not believe the information – Non credevo a quello che sentivo
I just had to trust imagination – Potevo solo immaginare
My heart going boom boom boom – Il mio cuore batteva forte
“Son,” he said – “figlio”, disse
“Grab your things, I’ve come to take you home” – “Prendi le tue cose, sono venuto per portarti a casa.”

To keep in silence I resigned – Mi rassegnai a restare in silenzio
My friends would think I was a nut – I miei amici mi avrebbero creduto pazzo
Turning water into wine – Cambiando l’acqua in vino
Open doors would soon be shut – Le porte aperte si sarebbero presto chiuse
So I went from day to day – Così vivevo giorno per giorno
Though my life was in a rut – Pensavo la mia vita fosse una routine
‘Til I thought of what I’d say – Fino a quando ho pensato a quello che avrei detto
Which connection I should cut – A quali legami tagliare

I was feeling part of the scenery – Mi sentivo parte di una schema
I walked right out of the machinery – Sono uscito dal meccanismo
My heart going boom boom boom – Il mio cuore batteva forte
“Hey,” he said – “Hey”, disse
“Grab your things, I’ve come to take you home” – “Prendi le tue cose, sono venuto per portarti a casa.”
Ay, back home – Riportarti a casa

When illusion spin her net – Quando l’illusione tesse la sua trama
I’m never where I want to be – Non sono mai dove vorrei
And liberty she pirouette – E la libertà è piroetta
When I think that I am free – Quando penso di essere libero
Watched by empty silhouettes – Sorvegliato da sagome vuote
Who close their eyes but still can see – Chi chiude gli occhi ma può ancora vedere
No one taught them etiquette – Nessuno ha insegnato loro l’etichetta
I will show another me – Mostrerò un altro me stesso

Today I don’t need a replacement – Oggi non ho bisogno di sostituti
I’ll tell them what the smile on my face meant – Dirò loro cosa significava il sorriso sul mio volto
My heart going boom boom boom – Il mio cuore batteva forte
“Hey” I said – “Hey” Dissi
“You can keep my things, they’ve come to take me home” – “Puoi tenerti le mie cose, sono venuti loro per portarmi a casa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.