6 del mattino – Jake La Furia feat Brancar – Con Testo

In radio, su Amazon, su iTunes e su tutte le piattaforme di streaming da venerdì 28 giugno 2019, 6 del mattino è una canzone di Jake La Furia con la patecipazione di Brancar, la cantante del trio Il Pagante. La produzione è affidata a Big Fish.

Jake la Furia 6 del mattino feat Brancher testo

La Bio di Jake La Furia

Francesco Vigorelli è nato a Milano il 25 febbraio 1979, è membro e fondatore dei Club Dogo. Nel 2013 pubblica il primo album da solista Musica Commerciale, anticipato dal singolo Inno Nazionale. Il disco debutta alla seconda posizione della classifica italiana degli album e viene certificato disco d’oro per aver raggiunto la soglia delle 25.000 copie vendute. Il 22 aprile 2016 viene pubblicato il secondo album solista Fuori da qui anticipato dallo street single El Chapo. Jake, per il primo singolo ufficiale che dà il titolo all’album, sceglie di condividere il brano con un cantautore che lo ha accompagnato negli anni della crescita personale e musicale, Luca Carboni. Il singolo di maggior successo dell’album è Me Gusta che diventa hit estiva grazie alle sonorità reggaeton.

Nel 2017 fa parte del cast fisso di “Quelli Che Il Calcio” (Rai2), conduce Jake Hit Up su Radio 105, ospita a Carpool Karaoke su Italia 1 i più grandi Artisti della musica italiana ed è giudice di Stafactor (Sky Uno) al fianco di Elio e Drusilla Foer.

Il 9 giugno 2017 pubblica El Party, brano che diventa tormentone estivo raggiunge lo status di triplo platino, il videoclip su Vevo ha superato gli 39 milioni di visualizzazioni e u Spotify supera i 46 milioni di stream. Nel 2019 pubblica Bandita e prosegue l’esperienza con Jake Hit Up su Radio 105 e lo vediamo nelle vesti di conduttore anche in tv su Sky Sport Serie A con “Goal Deejay”.

Il testo di 6 del mattino – Jake La Furia feat. Brancar

Mi adori perché tutto quello che so
È che non so dire di no
È sì quando chiedi beviamone un po’
È sì quando chiedi fumiamone un po’
Entriamo nei privé tutti con la tuta
Facciamo alzare la gente seduta
Abbiamo sculture fatte con la frutta
E bottiglie grosse come bazooka

Salta e facciamo tremare la terra
Denti d’oro, orecchini di perla
Bacia il profumo mielato dell’erba
Sbuffami addosso una serra
Flexa, flexa per l’estate
Spiaggia, disco, raggi laser
La gente balla per le strade
Frate

6 del mattino anche di lunedì
Stappiamo come il podio del MotoGP
Beviamo tutto e poi chiediamo il bis
Qua dentro fa più caldo che a Miami Beach

Che fatica la vita di notte
Oramai ho il fegato dei cocktail
Musica fino alla morte
Bandita centomila volte
E dietro ‘ste tipe si fanno le foto
Col player dopo le partite
Si fanno la A, la B, la C
Esattamente come l’epatite

Fra’ siamo i padroni di questa città
Se glielo chiedi sicuro ci sta
Addosso capi cari, roba di pali
La gente lo sente l’odore di star
Flexa, flexa alle serate
Metti il pezzo dell’estate
Fai ballare anche le statue
Frate

6 del mattino anche di lunedì
Stappiamo come il podio del MotoGP
Beviamo tutto e poi chiediamo il bis
Qua dentro fa più caldo che a Miami Beach

Flexa, flexa per l’estate
Spiaggia, disco, raggi laser
La gente balla per le strade
Frate

Flexa, flexa alle serate
Metti il pezzo dell’estate
Fai ballare anche le statue
Frate

Sei del mattino anche di lunedì
Stappiamo come il podio del MotoGP
Beviamo tutto e poi chiediamo il bis
Qui dentro fa più caldo che a Miami Beach

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.