Don’t Be So Serious – Low Roar – Con Testo e Traduzione

Don’t Be So Serious è la prima traccia di Once in a Long, Long While, terzo album in studio dei Low Roar. Mentre i Low Roar sono noti per i testi malinconici e introspettivi del cantante Ryan Karazija, “Don’t Be So Serious” è molto ironico; suggerendo che l’ascoltatore abbassi la guardia creando un’atmosfera di vulnerabilità che definisce la canzone.

Don’t Be So Serious - Low Roar

I Low Roar sono una band islandese guidata dal cantautore Ryan Karazija. Prima di iniziare il suo progetto solista, Ryan era il cantante della band indie rock Audrye Sessions. Nel 2010 si è sposato e si è trasferito in Islanda dalla California e ha avuto difficoltà a trovare lavoro, quindi ha iniziato a sostenere la sua famiglia scrivendo una canzone ogni giorno, usando nient’altro che un laptop per registrarle. Le canzoni sono state inserite nel suo album di debutto Low Roar. Dopo l’uscita, è stato affiancato dal batterista Logi Guðmundsson e dal tastierista Leifur Björnsson per eseguire le canzoni dal vivo.

Low Roar ha pubblicato tre album: Low Roar nel 2011, 0 nel 2014 e Once in a Long, Long While (AmazoniTunes) nel 2017.

Il videogioco Death Stranding

Death Stranding videogioco

Don’t Be So Serious dei Low Roar è stata utilizzata nella sigla iniziale e nei momenti salienti della colonna sonora di Death Stranding, videogioco d’azione ideato da Hideo Kojima, sviluppato da Kojima Productions con la collaborazione di Guerrilla Games e pubblicato da Sony, per PlayStation 4 e Microsoft Windows. Norman Reedus e Mads Mikkelsen interpretano rispettivamente il protagonista del gioco (Sam) e l’antagonista (Cliff).

Il testo e la traduzione di Don’t Be So Serious – Low Roar

Weight – Peso
Heavy bones – Ossa pesanti
Bloody eyes – Occhi insanguinati
Sweaty clothes – Vestiti sudati
New routine – Nuova routine
Bit of land – Bocconi di terra
To understand and know – Per capire e conoscere

Play my tricks – Suoni i miei trucchi
Fragile mind – Mente fragile
Rest your head – Riposa la testa
On me – Su di me
Shut my eyes – Chiudi gli occhi
I’m not here – Io non sono qui
There must be some mistake – Deve esserci un errore

Don’t be so serious – Non essere così serio
Don’t be so serious – Non essere così serio
Don’t be so serious – Non essere così serio
Don’t be so serious – Non essere così serio

Watch your words – Guarda le tue parole
Turn to dust – Trasformale in polvere
As we forget – Come dimentichiamo
As we move on – Mentre andiamo avanti
Still – Ancora
I refuse – Mi rifiuto
To let you slip away – Di farti scivolare via

Don’t be so serious – Non essere così serio
Don’t be so serious – Non essere così serio
Don’t be so serious – Non essere così serio
Don’t be so serious – Non essere così serio

Magnets – Magneti
Magnets – Magneti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.