Giovane Stupida – Cesare Cremonini – Testo e Significato

In radio da venerdì 28 febbraio 2020, Giovane Stupida è una canzone di Cesare Cremonini estratta da Cremonini 2C2C The Best Of, la prima grande raccolta contenente la produzione ventennale del cantautore disponibile a partire dal 29 novembre 2019.

Cremonini 2C2C The Best of

È il secondo singolo, dopo Al telefono – Cesare Cremonini – Con Testo, ad essere estratto dal disco che contiene 6 brani inediti, 32 singoli di successo rimasterizzati, un album intero di 16 interpretazioni in versione pianoforte e voce, 15 brani strumentali realizzati dal 1999 ad oggi, 18 rarità tra cui tracce demo originali, home recording e alternative takes mai pubblicate.

Il significato

Giovane Stupida è una canzone scritta per una ragazza meravigliosa, spiega Cesare, ma anche una piccola commedia sentimentale sull’amore: 23 anni lei, 39 io.

Il messaggio di questa canzone che potrebbe essere un film, capovolge gli stereotipi e spiega che come sempre l’amore è capace di rendere accettabile e positivo tutto ciò che al mondo può sembrare a prima vista sbagliato o criticabile.

“Giovane Stupida” poteva nascere solo oggi, nel pieno di un’epoca di trasformazioni senza precedenti, in cui la digitalizzazione sta creando un nuovo universo culturale. Eppure, incredibilmente, l’amore non tiene conto di queste distinzioni e vince su tutto.

Il testo è un omaggio e uno sguardo divertito alle differenze che emergono quando due persone di generazioni diverse si incontrano come opposti ma alla fine non sanno fare a meno l’uno dell’altra.

Oggi è una “Giovane Stupida” a insegnarci che con l’età si imparano molte cose, chi siano Mick Jagger ed Elton John ad esempio, ma a volte ci si dimentica semplicemente per strada la felicità, che è fatta anche di disordine, leggerezza e spontaneità. In questi tempi in cui le parole delle canzoni tornano ad essere importanti, prima di dar loro un peso è bene ricordarne il senso: “stupido” nel mio vocabolario dell’amore assume quasi sempre il suo significato originario: stupere, stupìre”.

Cremonini 2C2C The Best Of è disponibile su Amazon e su iTunes.

Il testo di Giovane Stupida – Cesare Cremonini

Ogni santo giorno mi sveglio
Guardo fuori dalla finestra quello che succede
In questa parte dell’universo poi vedo te!

Poi vedo te, corri per la strada
Ma chissà dove andrai con quegli occhiali da sole
Sembri Elton John un giorno che si era perso

Complicazioni sentimentali
È più facile guardarti il cu*o
Mentre ti allontani
Ma chissà se anche tu
Mangi la pizza con le mani?

Le relazioni elettroniche
Il battito nel cuore dell’etere
E vai a vedere che è semplice
Innamorarsi di te
Che sei più giovane

Ogni santo giorno mi sveglio
Accendo la radio
Tu resti nel letto
Dormi ancora un po’
Mentre mi rado allo specchio
Combinazioni particolari
Sembro tuo padre se mi metto gli occhiali
Ma se ti prendo la mano
Come due farfalle ce ne andiamo lontano

Segreterie telefoniche
Il tuo strabismo di Venere
È strano questo disordine
Che porti sempre con te
Che sei più giovane e stupida
Non ti arrabbiare sei unica
Ho già paura di perdere
Se mi innamoro di te
Che sei più giovane

Dai spegni quel cellulare
Ma come “chi è Mick Jagger?”
Dai non ho voglia, sono stanco
E lasciami stare

Incomprensioni elettroniche
E non mi dire di crescere
Ma chi ti credi di essere
Non ho bisogno di te
Che sei più giovane e stupida
Non sei la prima né l’ultima
Ma non l’hai ancora capito che
Mi sono innamorato di te

Che sei più giovane
E stupida
Ma che musica ascolti?
Giovane e stupida
Dai stavo scherzando
No no no no no…
Ho mal di schiena
Martina, non c’ho mica vent’anni!
Stupida
Giovane, stupida
Giovane, stupida
Giovane e stupida
Giovane e stupida

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.