Cucurrucucu Paloma – Con Testo e Traduzione

Cucurrucucú paloma (Talvolta scritto anche Cuccuruccucu) è una canzone scritta dal cantautore messicano Tomás Méndez nel 1954.

Nel corso degli anni ne sono state eseguite e incise innumerevoli versioni, tra le quali quelle di Julio Iglesias, José Feliciano e Caetano Veloso — quest’ultima, acustica, inclusa nel film Parla con lei di Pedro Almodóvar. Franco Battiato la cita nella sua Cuccurucucù, inclusa nell’album del 1981 La voce del padrone.

tomas-mendez

Il testo e la traduzione di Cucurrucucu Paloma

Dicen que por las noches – Dicono che nelle notti
nomás se le iba en puro llorar; – non facesse altro che piangere
dicen que no comía, – dicono che non mangiasse
nomás se le iba en puro tomar. – che non facesse altro che bere
Juran que el mismo cielo – giurano che lo stesso cielo
Se estremecía al oír su llanto; – fosse sconvolto sentendo il suo pianto
cómo sufrió por ella, – come soffrì per lei
que hasta en su muerte la fue llamando. – anche in punto di morte continuò a chiamarla

Ay, ay, ay, ay, ay… cantaba – Ay ay ay ay ay cantava
ay, ay, ay, ay, ay… gemía – ay ay ay ay ay gemeva
ay, ay, ay, ay, ay… cantaba – ay a ay ay ay cantava
de pasión mortal… moría – di passione mortale moriva

Que una paloma triste – Che una triste colomba
muy de mañana le va a cantar – di prima mattina va a cantare
a la casita sola – alla sua casetta solitaria
con sus puertitas de par en par – con le sue porticine spalancate
Juran que esa paloma – giurano che quella colomba
no es otra cosa mas que su alma – non è altro che la sua anima
que todavía la espera – che sta ancora aspettando
a que regrese la desdichada – che ritorni la disgraziata

Cucurrucucu… paloma – Cucurrucucu colomba
cucurrucucu… no llores – cucurrucucu non piangere
las piedras jamás, paloma – le pietre mai, colomba
¡que van a saber de amores! – che potranno mai sapere dell’amore?
Cucurrucucu… cucurrucucu – Cucurrucucu, cucurrucucu
cucurrucucu… paloma, ya no llores – cucurrucucu, colomba, non piangere più

Una risposta

  1. DANIX sas Fenu Pasqualino ha detto:

    la piu’ bella interpretazione mai sentita!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.