björk – ancestress – Testo Traduzione Significato

Pubblicato il 23 settembre 2022, ancestress è il terzo singolo estratto da Fossora, decimo album di Björk, disponibile a partire dal 30 settembre. Il primo singolo è stato Atopos, il secondo Ovule.

björk - ancestress - Testo Traduzione Significato

Il significato di ancestress

Ancestress è la canzoe più lunga di Fossora e, come Sorrowful Soil, è dedicata alla defunta madre di Björk, l’attivista ambientale Hildur Rúna Hauksdóttir, scomparsa nel 2018.

Come ha detto a Pitchfork, mentre “Sorrowful Soil” è descritto come una sorta di elogio per Hildur, “Ancestress” è descritto come un epitaffio: Ho scritto pagine e pagine e pagine e l’ho modificato in basso, solo per lasciare esattamente le parole che voglio siano lì. Se fossi stata un prete, l’avrei detto al funerale.

Al momento del rilascio, Björk ha detto che la canzone è stata probabilmente ispirata da una vecchia canzone islandese chiamata “Grafskrift” , che racconta direttamente la vita di una persona, elencando professioni, partner e altro, che ha descritto come molto “patriarcale”. “Ancestress” è un approccio più femminile all’argomento.

Ascolta la canzone

Insieme al singolo è stato pubblicato un video musicale diretto da Andrew Thomas Huang, il video raffigura un corteo funebre rituale nella stessa valle in cui Hildur era solito raccogliere le erbe. La canzone è anche la prima uscita di Björk che canta con suo figlio, il cantautore Sindri Eldon. L’album Fossora è disponibile su tutte le piattaforme di streaming online, su amazon anche in CD audio, vinile e mp3.

Il testo di ancestress

[Verse 1: Björk]
My skull is my cathedral
Where this matrimort takes place
When I was a girl, she sang for me
In falsetto lullabies with sincerity
I thank her for her integrity

[Chorus 1: Björk, Björk & Sindri Eldon]
My ancestress’ clock is ticking
Her once vibrant rebellion is fading
I am her hope-keeper
Assure hope is there
At, at all times

[Verse 2: Björk]
My ancestress has left all manners
Her pulsating skin rebelling
The doctors she despised
Placed a pacemaker inside her

[Chorus 2: Björk & Sindri Eldon]
When you’re out of time
Oh, how you look back changes
Did you punish us for leaving?
Are you sure we hurt you?
Was it just not “living”?

[Verse 3: Björk]
She had idiosyncratic sense of rhythm
Dyslexia, the ultimate freeform
She invents words and adds syllables
Hand-writing, language all her own

[Chorus 3: Björk & Sindri Eldon]
I don’t have that story in my mouth
When you die, you bring with you what you’ve given

[Verse 4: Björk]
The machine of her breathed all night
While she rested
Revealed her resilience
And then it, it didn’t

You might also like
Fagurt Er í Fjörðum
Björk
Sorrowful Soil
Björk
Venus as a Boy
Björk

[Chorus 4: Björk & Sindri Eldon]
You see with your own eyes
But hear with your mother’s
There’s fear of being absorbed
By the other

[Verse 5: Björk]
By now, we share the same flesh
As much as I tried to escape it
This is no mediocre debris
My ancestress this is

[Chorus 5: Björk & Sindri Eldon]
The odour of our final parting
Those have been
The perfumes of separation
For centuries
The perfumes of separation
For centuries
Ancestress

[Verse 6: Björk]
Nature wrote this psalm
It expands this realm
Translucent skin let go of
A cold palm embalmed

La traduzione ancestress

[Strofa 1: Björk]
Il mio cranio è la mia cattedrale
Dove si svolge questo matrimonio
Quando ero una ragazza, cantava per me
In falsetto ninne nanne con sincerità
La ringrazio per la sua integrità

[Ritornello 1: Björk, Björk & Sindri Eldon ]
La mia antenata
L’orologio sta ticchettando
La sua ribellione una volta vibrante sta svanendo
Sono il suo custode della speranza
La speranza è sempre lì, in ogni momento

[Strofa 2: Björk]
La mia antenata ha lasciato tutte le buone maniere
La sua pelle pulsante si ribellava
I dottori che disprezzava
Le hanno messo un pacemaker dentro

[Ritornello 2: Björk e Sindri Eldon]
Quando sei fuori tempo
Oh, come guardi indietro cambia
L’hai fatto punirci per andarcene?
Sei sicuro che ti abbiamo fatto del male?
Non era semplicemente “vivere”?

[Strofa 3: Björk]
Aveva un senso del ritmo idiosincratico
Dislessia, la forma libera definitiva
Inventa parole e aggiunge sillabe
Scrittura a mano, linguaggio tutto suo

[Ritornello 3: Björk & Sindri Eldon]
Non ho quella storia in bocca
Quando muori, porti con te ciò che hai dato

[Strofa 4: Björk]
La sua macchina ha respirato tutta la notte
mentre riposava ha rivelato la sua resilienza
e poi non è andata così

[Ritornello 4: Björk & Sindri Eldon]
Vedi con i tuoi occhi
Ma ascolta con quelli di tua madre
C’è paura di essere assorbito dall’altro

[Strofa 5: Björk]
Ormai condividiamo la stessa carne
Per quanto io abbia cercato di sfuggirle
Non si tratta di detriti mediocri
La mia antenata questa è

[Ritornello 5: Björk & Sindri Eldon]
L’odore del nostro addio finale
Quelli sono stati
I profumi della separazione
Per secoli
I profumi della separazione
Per secoli
Antenata

[strofa 6: Björk]
La natura ha scritto questo salmo
Espande questo regno
La pelle traslucida lascia andare
Un freddo palmo imbalsamato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.