Cerca in M&B Music
ADV
Categorie
Facebook

Archivi per la categoria ‘Alternative rock’

In the End – Linkin Park – Con Testo Traduzione e Significato

In the End è il quarto singolo estratto da Hybrid Theory, primo album in studio dei Linkin Park, pubblicato il 20 novembre 2001. Si tratta di una delle canzoni più note dei Linkin Park ed è stato il primo singolo del gruppo ad aver raggiunto la prima posizione nelle classifiche statunitensi. Il testo del brano parla dell’inesorabile trascorrere del tempo e della futilità dell’impegno.

Il testo e la tradizione di In the End – in download su Amazon o iTunes

[Verse 1: Mike Shinoda & Chester Bennington]
It starts with one – Inizia con una cosa
One thing, I don’t know why – Una cosa, non so perché
It doesn’t even matter how hard you try – Non importa neanche quanto ci provi
Keep that in mind – Ricordatelo
I designed this rhyme to explain in due time – Ho disegnato questo ritmo per spiegare in due tempi
(All I know) – (Tutto quello che so)
Time is a valuable thing – Il tempo è una cosa preziosa
Watch it fly by as the pendulum swings – Guardalo volare via mentre il pendolo oscilla
Watch it count down to the end of the day – Guardalo fare il conto alla rovescia fino alla fine del giorno
The clock ticks life away – L’orologio ticchetta il passare la vita
(It’s so unreal) – (è cosi irreale)
Didn’t look out below – Non ero attento
Watched the time go right out the window – Guardo il tempo volare fuori dalla finestra
Tryin’ to hold on, didn’t even know – Tentando di fermarlo, non sapendo nemmeno
I wasted it all just to watch you go – Che l’ho sprecato tutto guardando fuori
I kept everything inside – Ho tenuto tutto dentro
And even though I tried, it all fell apart – E anche se ho provato, tutto è scomparso
What it meant to me will eventually – Quello che significava per me sarà alla fine
Be a memory of a time I tried so hard – Essere un ricordo di un tempo in cui ho provato così tanto

Leggi il resto di questo articolo »

La discografia dei Linkin Park

I Linkin Park si sono formatosi a Los Angeles nel 1996. Il gruppo è composto da Chester Bennington (voce), morto suicida il 20 luglio 2017, Mike Shinoda (voce, tastiera e chitarra), Brad Delson (chitarra), Phoenix (basso), Rob Bourdon (batteria) e Joe Hahn (giradischi, campionatore).

01-linkin park One More Light artwork album 2017

Questi sono i sette album di studio pubblicati dai Linkin Park – link per il download su Amazon o su iTunes

2000 – Hybrid Theory
Papercut – 3:05
One Step Closer – 2:36
With You – 3:23 (Linkin Park, The Dust Brothers)
Points of Authority – 3:20
Crawling – 3:29
Runaway – 3:04 (Linkin Park, Mark Wakefield)
By Myself – 3:10
In the End – 3:36
A Place for My Head – 3:05 (Linkin Park, Mark Wakefield, Dave Farrell)
Forgotten – 3:15 (Linkin Park, Mark Wakefield, Dave Farrell)
Cure for the Itch – 2:37
Pushing Me Away – 3:12

Leggi il resto di questo articolo »

Miracles (Someone Special) – Coldplay & Big Sean – Testo e Traduzione

Pubblicato venerdì 14 luglio 2017, Miracles (Someone Special) è una canzone estratta da Kaleidoscope, EP dei Coldplay pubblicato lo stesso giorno. Il brano è stato presentato per la prima volta live insieme al rapper Big Sean allo Stadio San Siro durante il concerto del 4 luglio.

Il testo e la traduzione di Miracles (Someone Special) – in download su iTunes o Amazon

[Verse 1: Chris Martin]
My father said never give up son – Mio padre ha detto non mollare mai figlio
Just look how good Cassius become – Guarda come è diventato il buon Cassius (Clay)
Mohammed, Mahatma, and Nelson – Mohammed, Mahatma e Nelson
Kosa, St. Theresa when – Kosa, Madre Teresa quando…
You sentries say ‘enemies too strong’ – Le voci dentro di te dicono “I nemici sono troppo forti”

[Pre-Chorus: Chris Martin]
Now you could go to see me right – Ora potresti andare a vedere che ero nel giusto
Or never be known in my whole life – O che non sono mai stato conosciuto in tutta la mia vita
Or you could turn and see the wind that blows – O potresti voltarti e vedere il vento che soffia
And get to keep on dancing all night long – E andare a ballare tutta la notte

Leggi il resto di questo articolo »

Everyday Is Like Sunday – Morrissey – Con Testo e Traduzione

Pubblicato il 31 maggio del 1988, Everyday Is Like Sunday è il secondo singolo estratto da Viva Hate, album di debutto da solista di Morrissey.

Secondo alcune interpretazioni il testo è stato ispirato al cantante durante un viaggio a Borth, località marittima del Galles, e racconta di un uomo che tristemente relegato in una cittadina di mare si ritrova senza concrete prospettive sul futuro. Secondo altri, ci sarebbero forti somiglianze con la poesia Slough di John Betjeman. Altri ancora ci vedono una somiglianza con il romanzo On the Beach, scritto da Nevil Shute.

Il testo e la traduzione di Everyday Is Like Sunday – in download su AmazoniTunes

Trudging slowly over wet sand – Arrancando lentamente sulla sabbia bagnata
Back to the bench where your clothes were stolen – Torna alla panchina dove ti sono stati rubati i vestiti
This is the coastal town – Questa è la città costiera
That they forgot to close down – Che si sono dimenticati di chiudere
Armageddon, come Armageddon! – Apocalisse, vieni apocalisse
Come, Armageddon! Come! – Vieni, apocalisse, vieni!

[Chorus]
Everyday is like Sunday – Ogni giorno è come domenica
Everyday is silent and grey – Ogni giorno è silenzioso e grigio

Leggi il resto di questo articolo »

Suedehead – Morrissey – Con testo e Traduzione

Pubblicato nel febbraio 1988, Suedehead è il singolo di debutto da solista di Morrissey. La canzone ha anticipato Viva Hate, pubblicato il 14 marzo dello stesso anno.

Il video ufficiale del brano, diretto da Tim Broad, vede il cantante che cammina per le strade di Fairmount, Indiana, la città dove è cresciuto l’attore James Dean, compresa la scuola dove Dean ha studiato e il cimitero dove è sepolto.

Il testo e la traduzione di Suedehead – in download su Amazon o iTunes

[Intro]
Why do you come here? – Perché vieni qui?
And why do you hang around? – Perché giri qui intorno?
I’m so sorry, I’m so sorry – Sono così dispiaciuto, sono così dispiaciuto

Why do you come here – Perché vieni qui…
When you know it makes things hard for me? – Quando sai che questo mi rende le cose difficili?
When you know, oh – Quando sai
Why do you come? – Perché vieni
Why do you telephone? – Perché telefoni?
And why send me silly notes? – E perché mi mandi stupidi biglietti?
I’m so sorry, I’m so sorry – Sono così dispiaciuto, sono così dispiaciuto

Leggi il resto di questo articolo »

Never Let Me Down Again – Depeche Mode – Con Testo e Traduzione

Pubblicato il 24 agosto 1987, Never Let Me Down Again è una canzone dei Depeche Mode, secondo singolo estratto da Music for the Masses, loro sesto album pubblicato il 28 settembre dello stesso anno.

Il testo e la traduzione di Never Let Me Down Again – in download su Amazon o iTunes

I’m taking a ride – Sto facendo un giro
With my best friend – Con il mio migliore amico
I hope he never lets me down again – Spero che non mi lasci più

He knows where he’s taking me – Lui sa dove mi sta portando
Taking me where I want to be – Mi sta portando dove voglio andare
I’m taking a ride – Sto facendo un giro
With my best friend – Con il mio migliore amico

Leggi il resto di questo articolo »

Walking In My Shoes – Depeche Mode – Con Testo e Traduzione

Scritta da Martin Lee Gore, Walking in My Shoes è il secondo singolo estratto da Songs of Faith and Devotion, ottavo album dei Depeche Mode, pubblicato nel marzo 1993.

Il testo rappresenta lo stato di un uomo consapevole del suo essere peccatore, in altre parole conscio della sua umanità ed invita, come dice il titolo, a “mettersi nei suoi panni” coloro che lo contestano.

Il testo e la traduzione di Walking In My Shoes – in download su iTunes

[Verse 1]
I would tell you about the things – Vorrei parlarti di quello
They put me through – Che mi hanno fatto passare
The pain I’ve been subjected to – Il dolore a cui sono stato soggetto
But the Lord himself would blush – Che il Signore stesso arrossirebbe
The countless feasts laid at my feet – Le innumerevoli feste poste ai miei piedi
Forbidden fruits for me to eat – Frutti proibiti per me da mangiare
But I think your pulse would start to rush – Ma penso che il tuo impulso ricomincerà a sfrecciare

Leggi il resto di questo articolo »

I Promise – Radiohead – Con Testo e Traduzione

I Radiohead hanno pubblicato il 2 giugno 2017 la versione in studio della loro canzone I Promise. Uno dei tre brani che il gruppo aveva già suonato durante dei concerti in passato ma non aveva mai pubblicato e che sono stati inseriti in OK Computer OKNOTOK 1997 2017, ristampa del loro album del 1997 disponibile a partire dal 23 giugno 2017.

Il testo e la traduzione di I Promise – in download su iTunes o Amazon

[Verse 1]
I won’t run away no more, I promise – Non scapperò mai più, lo prometto
Even when I get bored, I promise – Anche quando sono annoiato, lo prometto
Even when you lock me out, I promise – Anche quando mi chiudi fuori, lo prometto
I say my prayers every night, I promise – Dico le mie preghiere ogni notte, lo prometto

[Verse 2]
I don’t wish that I’m spread, I promise – Non voglio diventare pesante, lo prometto
The tantrums and the chilling chats, I promise – Le scenate e le chiacchiere fredde, lo prometto

Leggi il resto di questo articolo »

Everything Now – Arcade Fire – Con Testo e Traduzione

Pubblicata il primo giugno 2017, Everything Now è una canzone Arcade Fire. Primo singolo estratto dal quinto album omonimo degli Arcade Fire, disponible a partire dal 28 luglio.

Il testo e la traduzione di Everything Now

Every inch of sky’s got a star – Ogni centimetro di cielo ha una stella
Every inch of skin’s got a scar – Ogni centimetro di pelle ha una cicatrice
I guess we’ve got everything now – Immagino che adesso abbiamo tutto

Every inch of space in your head – Ogni centimetro di spazio nella tua testa
Is filled up with the things that you read – È riempito con le cose che hai letto
I guess you’ve got everything now – Immagino che tu adesso abbia tutto

Leggi il resto di questo articolo »

Enjoy The Silence – Depeche Mode – Con Testo e Traduzione

Pubblicata il 5 febbraio 1990, Enjoy the Silence è il secondo singolo estratto da Violator settimo album in studio dei Depeche Mode.

Negli anni ne sono state incise diverse cover: nel 2006 dai Lacuna Coil in chiave gothic metal, che l’hanno inserita nell’album Karmacode; Tori Amos (in una versione al pianoforte); gli HIM in chiave gothic metal, i Breaking Benjamin in chiave alternative metal, i Nada Surf in chiave indie rock, i Keane e i Cluster. L’ultima in ordine di tempo quella dell’ex Première dame di Francia Carla Bruni (scarica su Amazon), per il suo album dal titolo French Touch, disponibile dal 6 ottobre 2017.

Il testo e la traduzione di Enjoy The Silence – in download su Amazon o iTunes

Words like violence – Parole come violenza
Break the silence – Rompono il silenzio
Come crashing in – Irrompono
Into my little world – Nel mio piccolo mondo
Painful to me – Dolorose per me
Pierce right through me – Penetrano in me
Can’t you understand – Non puoi capire
Oh my little girl – Mia piccola ragazza

Leggi il resto di questo articolo »